«

»

Gen 15

Top Five: cinque acquisti folli se fossi ricco da far schifo

Ci sono alcune cose che da anni vorrei comprare. Sono cose che comprerei per sfizio, più che per reale necessità, ma vi garantisco che se avessi soldi extra, molto extra, non tarderei a portarmi a casa. Immagino che anche voi abbiate almeno 5 desideri che soddisfereste se vi trovaste tra le mani un bel conto in banca. O più di uno. Questa è la mia personale classifica.

5-Collezione di Topolino

Sì, avete capito bene. Io con Topolino ho imparato a leggere. Quei fumetti, insieme ai libri che trovavo per casa, sono stati la compagnia per i miei anni di infanzia. Con il carattere che ho da sempre, sono per la regola poca brigata, vita beata. Per cui anche da bambino era più facile trovarmi a leggere che in giro a giocare a nascondino. Topolino sarebbe una di quelle letture che tirerei fuori volentieri anche a mia figlia. Quindi mi comprerei tutta la collezione dal primo numero a quelli odierni.

4- Star Wars Action Figures

Questa è una collezione che ho iniziato da ragazzino. Ho diversi pezzi originali degli anni 70/80, alcuni piuttosto rari. Peccato che non sapendone il valore, ci giocai, aprendoli e buttando le confezioni. Ne ho anche una di Star Trek, del primo film. Anche lì potrei avere in mano moneta sonante e invece ho aperto le confezioni. Di Star Wars ho anche la serie uscita quasi vent’anni fa in occasione della riedizione della trilogia originale. Quelli sono ancora sigillati, però non valgono ancora nulla.

3- Stanza dei GDR

Un paio di anni fa, sono capitato su un forum dedicato ai giochi di ruolo. Nella sezione D&D c’erano le foto di una stanza costruita da due fratelli americani, che usavano per giocare con gli amici. Nelle immagini sottostanti potete rendervi conto almeno in parte dell’opera che hanno realizzato. Il rivestimento è fatto da pietre in materiale plastico, acquistabili in kit anche qui in Italia. I due fratelli davano indicazioni precise di come avessero costruito quella magnifica stanza, dotata addirittura di macchina del fumo, effetti sonori e di luce. Tutto fatto con legno economicoe kit da rivestimento. Senza contare che nelle foto si vede anche la loro immensa collezione di manuali.

2- Biliardo

Il biliardo è uno di quei giochi che mi ha sempre attirato e che ho avuto poche occasioni per passarci del tempo. Non ho quasi mai frequentato bar o luoghi simili, quindi al contrario di molti non ero sempre seduto a giocare a scala 40, o a farmi una partita a biliardino. Di quei giochi non sento la mancanza, ma ho sempre sognato di avere un biliardo da stecca in casa. Cosa c’è di meglio di giocare a stecca con un amico dopo una cena, il bicchiere di amaro lì vicino e quattro chiacchiere? Nemmeno la Play batte il biliardo.

1- Citroën DS

Il sogno che ho da una vita. La mia auto ideale. Ho avuto il piacere di viaggiare su questa meraviglia e vi assicuro che è un salotto su quattro ruote. Sto parlando naturalmente del Pallas prodotto dal 1955 al 1975, non del DS odierno che non mi piace per nulla. Vorrei comprarmi quest’auto per farci un giro ogni tanto, non per tutti i giorni. Questo comporterebbe una spesa non indifferente per trovarne una ben restaurata e mantenere tutto ciò annesso al possesso di un’automobile, come assicurazione e bollo. Sì, proprio un extra.

21 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Ungheri Paolo

    Topolino è stato mio compagno d’infanzia. Era un acquisto obbligato, ogni settimana per anni. Ancora oggi girando per casa se ne possono trovare delle copie sparse un pò ovunque.
    Sul biliardo ci farei un pensierino anch’io, anche se la spesa maggiore non sarebbe quella del biliardo stesso, ma della stanza in cui metterlo. Stessa cosa vale per la stanza dei GDR: sogno da una vita di farmi una sala dei giochi, in cui poter ruolare o giocarmi un boardgame in tranquillità ma il problema è lo stesso del biliardo.
    Sulle action figure non saprei, non sono un gran estimatore di modellini e soci quindi non faccio molto testo.
    Invece, per quanto concerne l’automobile… beh, chi non vorrebbe averne una nel garage?
    Ti auguro di esaudire questi tuoi sogni, almeno una parte! 😀

    1. Bangorn

      Paolo, cerca on line le foto complete della stanza Gdr. Ogni volta che la vedo mi commuovo! E pensa, basterebbe avere una stanza 5×4 (se non ricordo male) e un po’ di soldini e la si fa con un po’ di tempo e di passione. Che bella, davvero.

  2. Gianluca Santini

    Attento che topolino e star wars sono etichettati a loro volta come 1 e 2! 😉

    La stanza dei GdR me la farei anche io… *O* Per quanto riguarda il resto credo che mi comprerei la collezione intera di Dylan Dog, che anche se ormai la qualità è calata molto da un bel pezzo, mi piacerebbe avere un bello scaffale con tutti i numeri, magari anche con quelli speciali e i maxi.
    Poi mi prenderei una di quelle versioni iper-deluxe del manuale de Il richiamo di Cthulhu, magari quella che hanno fatto da poco in Francia e che avevo visto sul blog di Davide Mana.
    Poi tutti i DVD o BlueRay dei film che mi piacciono, e a guardare la lista che ho stilato sono davvero tanti… 😀

    Ciao,
    Gianluca

    1. Bangorn

      Errore che faccio sempre quando scrive le Top 5, grazie della segnalazione 😀
      Su Dylan Dog ci farei un pensierino anch’io, come sulla collezione di Splatter se la trovassi intera. Non ho inserito un plastico con eserciti di Warhammer perché poi so che non ci giocherei, però un po’ mi piacerebbe salire in una soffitta e vederlo lì. Non so perché…

      1. teo

        Vuoi la collezione di Dylan Dog? te la vendo io! 😉 ti posso consigliare una fumetteria dove potresti trovare quello che ti serve, tra miniature e fumetti…e non è “Modena fumetto” vicino alla stazione!! quella sembra tanto fornita ma se entri ti rendi conto che non ha un cazzo!

      2. Bangorn

        Non mi servirebbe tutta, visto che ne ho una buona parte in garage in un cartone. Io vorrei quella di Topolino 🙂

      3. teo

        Sicuramente saranno tenuti male, sgualciti, piegati e non dentro le sue buste di plastica protettive 😉 la vendo completa non la spacco…e in più ci sono tutti i giganti, gli speciali, gli annuali e alcune rarità…ti ragalo anche la tazza da colazione di Dylan Dog!!!
        Topolino non credo che si trovi in una fumetteria…dovresti cercare un collezionista…

      4. Bangorn

        No, grazie, passo la palla. Non posso privarti della tua collezione e della tua tazza che usi alla mattina 😀

      5. teo

        Non la uso per fare colazione…non la uso proprio! è sul mobile a prendere polvere 😉 comunque se ti interessa ti posso accompagnare in quella fumetteria, magari già la conosci, ma io ci ho trovato cose impensabili 😉

      6. Bangorn

        In realtà io e i fumetti non abbiamo tutta questa attrazione uno per l’altra

  3. ferruccio

    No, la Squalo e il biliardo, anch’io:-)

    1. Bangorn

      Che sogni, eh Ferru?

      1. ferruccio

        Cavolo:-)

  4. Hot

    Il biliardo (ma anche lo spazio per infilarcelo) e la Citroën DS (ma anche il garage per posteggiarla) li vorrei anch’io.
    Resta solo da pensare agli altri tre desideri…. non che ne manchino, ma tirarne fuori solo tre mi sembra un’impresa titanica

    1. Bangorn

      Io ne ho messi 5, anche se ne avrei avuti altri 5/6 da aggiungere 😀

  5. Giordano Efrodini

    Anche se leggiucchiavo Topolino, non è mai stato la mia passione. Da piccolo prendevo un fumetto intitolato Più che in ogni numero regalava un gadget, dal mini aliante che finisce regolarmente sul tetto alla bussola che non funziona, e ne andavo pazzo, all’interno c’erano diverse storie e personaggi che ormai ricordo in modo vago ma con una punta nostalgia. Ho letto un po’ anche il Corriere dei Piccoli, ma Più mi è rimasto nel cuore e se avessi più soldi che globuli rossi forse farei come te.
    Per il resto, tutte scelte ottime!
    Soprattutto la Stanza dei GDR, che è il Sancta Sanctorum del Giocatore. ♥_♥

    1. Bangorn

      Hai visto il resto delle foto di quella stanza? A me viene il magone 🙁

  6. Claudio Vergnani

    La stanza dei giochi di ruolo è incredibile, ma io di fianco ci metterei la famosa stanza di Holmes e Watson a Baker Street … sarebbe un sogno … magari nel nostro progetto di Village possiamo tenerla presente … un tocco di vecchi Londra misteriosa ogni giorno dell’anno …

    1. Bangorn

      Lo stile vittoriano di Londra è sempre piaciuto anche a me. Ho visto da poco, a proposito di Londra, i due apocrifi di Sherlock Holmes di Guy Ritchie. Tu li hai visti?

  7. Helldorado

    Io le action figure le apro sempre, se no che me le compro a fare? Non mi piace il collezionismo estremo… 😀

    1. Bangorn

      Dopo che ho visto che una action figures di Star Trek costava un migliaio di euro, ho cambiato quasi idea 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: