Apr 12

Carezze d’Inchiostro con Argeta

Post fuori programma, ma che ritengo giusto far uscire subito. L’instancabile Argeta, la cui mente non si ferma mai, in collaborazione con C-Radio Web, ha creato questa nuova rubrica, dedicata ai libri e a tutto ciò che li circondano. La trasmissione, il cui titolo è Carezze d’Inchiostro con Argeta, andrà in onda ogni mercoledì alle ore 15 circa, su C-Radio Web, la stessa radio in cui sono stato intervistato tempo fa, per la regia di Diego “El Papi” Caruso. (QUI l’articolo con l’intervista)

Il Logo della Radio

Si parlerà quindi di libri, autori, generi, e del mondo della lettura in tutte le sue forme, alternando notizie e curiosità con brani musicali. Per ora, non vi svelerò molto, lasciandovi la sorpresa degli ospiti o degli argomenti, di volta in volta. Infatti, quando mi sarà possibile, parteciperò come aiutante (si può dire Argeta?), assistendo Argeta nelle interviste e nella trasmissione. Dovrebbe uscirne qualcosa di interessante e divertente allo stesso tempo, soprattutto per l’atmosfera allegra che ho potuto percepire già oggi. Quindi pochi vincoli e molta naturalezza.

La foto del profilo Facebook della trasmissione

Nella prima puntata, abbiamo rotto un po’ il ghiaccio, dando a grandi linee l’idea della struttura che avrà il programma, citando notizie sulla lettura nel mondo, chiedendo a chi ci stava seguendo quali fossero i loro generi preferiti e quali i loro libri top. Abbiamo ricevuto i primi feedback che ci hanno fatto davvero piacere.

Direi quindi che il progetto non può che crescere, e spero di poter partecipare a più puntate possibili e avere modo di incontrare autori, ma anche lettori curiosi che vogliono dirci la loro, perché no? Non mi resta allora che darvi appuntamento alla prossima settimana, anche se io non ci sarò, ma che avrà un tema abbastanza stimolante. Non dimenticate: mercoledì alle ore 15, su C-Radio Web!

Pagina Facebook del programma QUI

Pagina Facebook della radio QUI

La radio la trovate QUI

 

7 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Wow!!!

    • claudio vergnani on aprile 12, 2012 at 9:05 am
    • Rispondi

    Che dire? In un’Italia ormai oltre lo sfascio, c’è ancora chi lavora con passione e metodo. Chapeau, ragazzi.

    1. Grazie Hermano. Lo si fa ancora per passione e divertendosi, cercando di oliare un po’ gli ingranaggi arrugginiti di questa povera Italia

  2. Ma che bello!
    Non sapevo nulla e sono davvero contento per questa opportunità. Bisogna dare spazio a queste piccole realtà, che alla fin fine sono il futuro della comunicazione! 🙂

    1. Spero che il progetto serva appunto agli esordienti e anche agli affermati, ma soprattutto a chi è lontano dalla lettura

    • Alessio Gallerani on aprile 12, 2012 at 4:16 pm
    • Rispondi

    Complimenti per l’iniziativa. Ogni parola in più per gli (noi) scrittori emergenti non è mai spesa male.

    1. Grande Alessio! Sono pienamente d’accordo!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: