«

»

Apr 03

Nastri di Seta

Primo ebook autoprodotto e totalmente gratuito dell’amico Paolo Ungheri, compagno di Moon Base e blogger su Vite di Carta, che ho avuto anche il piacere di conoscere di persona. Io e Paolo, abbiamo diverse cose in comune, dall’amore per la scrittura e la lettura, ai giochi di ruolo, fino alla cucina, con la differenza che lui fa il cuoco di mestiere mentre io mi diletto e basta.
Tornando all’ebook, si tratta di una raccolta di racconti, scritti con diversi stili, diversi punti di vista e slegati tra loro, in modo tale da poter essere letti in maniera indipendente uno dall’altro. Ed è una scelta ottima quella di raccogliere in un solo volume, quei racconti che rimangono nella nostra cartella del computer per un po’ di tempo, e abbiamo voglia di far leggere. Tra l’altro è stato rilasciato in un periodo favorevole per me, in quanto avevo bisogno di leggere come al solito, ma il tempo era poco. Qui entra in gioco la forza delle raccolte di racconti, il poter leggerli quando si ha un momento libero, per rilassarsi un attimo senza dover per forza agognare un’ora intera per avere tempo a disposizione a sufficienza per leggere un intero capitolo.

La copertina, realizzata da Paolo stesso

I racconti, che spaziano dal tema del complotto, all’orrore quotidiano, passando per situazioni da incubo, ci presentano horror e quotidiano, scienza e fanta-scienza che si mischiano in questo piacevole volume, impaginato in prima battuta dallo stesso Paolo, poi gentilmente sistemato da Matteo Poropat di Ebook and Book. Troverete anche qualche omaggio a King qua e là, non so se voluto o di riflesso alla passione di Paolo per l’autore, soprattutto in certe ambientazioni di alcuni dei racconti.

Per non rivelarvi troppo sui 5 racconti che compongono questo ebook, tra l’altro già ben diffuso e censito in altri blog, vi lascio il link diretto QUI da cui potete scaricarlo gratuitamente, invitandovi anche a dare un’occhiata al blog dell’autore. Tenete d’occhio Vite di Carta e Paolo, perché credo che abbiano delle buone sorprese in serbo nel mondo della scrittura.

Complimenti Paolo!

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. temistocle

    È il prossimo della lista in ordine di lettura. e visto che tutti ne state parlando bene, penso che sarà un ottimo regalo di pasqua.

    1. Marco Siena

      Lo si legge davvero volentieri 😀

  2. Paolo Ungheri

    Uau!!!
    Che bello, tante belle parole non me le aspettavo e non posso fare altro che ringraziarti!

    Beh, l’influenza kinghiana è indiscutibile, visto che con i suoi libri ci sono cresciuto e non poteva essere altrimenti. Sulle promesse di di future sorprese mi hai preceduto, visto che ho in serbo un paio di cosine che spero si rivelino interessanti!
    Grazie ancora per tutto! 😀

    1. Marco Siena

      Allora attendo le novità 🙂 Vai così Paolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: