«

»

Giu 24

Nightmare Creatures 1

Quasi mi viene da ridere a scrivere questo post. Sono alcuni giorni che mi è tornato in mente questo gioco. Quando provai la demo su Playstation, mi gasai non poco. Una Londra vittoriana, mostri da uccidere, ambientazioni da esplorare e forse anche una bella storia. Bei tempi quelli della prima Play, eh? Ebbene, me lo procurai e insieme a un amico, stabilimmo che sarebbe stato il gioco per i lunedì fumosi passati in camera mia. L’amico, che so essere un mio lettore (almeno credo, e se non lo è, oggi so che correrà a leggere questo articolo. Bravo, Ballero), mi affiancava in ogni gioco per Play che mi arrivava. Epico il periodo FFVII, in cui arrivammo ad avere praticamente tutto il possibile e immaginabile presente nel gioco. Senza raccontar frottole, arrivammo alla Ruby Weapon, facemmo partirela Knightof the Round, selezionammo Mime con altri ammennicoli che non ricordo, e andammo a Mirandola a comprare cinese. Tornammo ed erano ancora lì, i cavalieri della tavola rotonda, che si incazzavano contro la Weapon.

Oh no, Crowley! Ahahahah

Ma torniamo a questo Nightmare Creatures. Chi di voi ci ha giocato? Capisco che fossero gli albori della Play, ma era di un rigido da fare paura. Ricordo solo che suscitava frustrazione all’inizio, per poi finire in ilarità assoluta. Era diventato un buffone per noi quell’Adam Crowley, omaggio mal riuscito al mefistofelico Aleister. Che tristezza che fu. Eppure, ogni tanto, il Ballero mi ricorda che Crowley è là che ci attende.

15 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. claudio vergnani

    Non lo conosco (lo sto guardando ora su You Tube). Mia impressione è che di solito la PS1 proponesse giochi dalla trama migliore rispetto a quelli attuali della PS3, che può ovviamente contare su tutt’altra grafica.

    1. Marco Siena

      La trama sembrava interessante, nonostante Crowley fosse uno spaventapasseri 😀 Peccato che il gioco fosse ingiocabile e forse troppo pretenzioso per i mezzi di allora.

      1. claudio vergnani

        Le atmosfere sono proprio ciò che manca a molti giochi attuali. Visivamente sono straordinari, ma in quanto a trama e atmosfere sono scarsissimi.

      2. Marco Siena

        Ecco, su questo, se hai visto i trailer, l’atmosfera c’era. Il motore però era lento e in verità l’area di movimento era molto ristretta.

      3. claudio vergnani

        infatti, ora invece, giochi visivamente splendidi hanno trame e atmosfere da terza elementare. Forse al grande pubblico piacciono così. Boh …

      4. Marco Siena

        Come tutto ormai: un film deve essere bello da vedere. Se poi non ha trama, fa lo stesso, basta ci siano botti e FX

  2. Gianluca Santini

    Avevo pure io la demo ma non ho mai giocato al gioco intero. 🙂 Avevo pure la demo del seguito, ma anche di quello niente gioco intero. Mi piacevano però le atmosfere, molto nebbiose e particolari. 🙂

    Bello bello bello FFVII. *O*

    Ciao,
    Gianluca

    1. Marco Siena

      Sì, FFVII era uno spettacolo. Gli altri due giochi citati… ehm… 😀

  3. Paolo Ungheri

    Giocai tutto il gioco, anche il secondo se proprio lo vuoi sapere, e ricordo benissimo quello di cui parli.
    Anche si FFVII abbiamo ricordi simili, soprattutto legati a quel combattimento della durata di una partita di calcio! 😀
    bei tempi quelli della Psx, ancora oggi, molto di rado, l’accendo e rimetto su qualche vecchia gloria, tanto per ricordarmi quali erano i veri videogame, mica quella roba tutta fuffa che si trova oggi…

    1. Marco Siena

      La mia Play è deceduta nel 2004, sigh…

  4. Kirayel

    C’era ina magia attorno alla play1 che é difficle da spiegare….all’epoca ci sembrava tutto mostruosamente all’avanguardia, questi viseogames che univano trama, atmosfera, sonoro oltre al gioco erano incredibili! I miei giochi preferiti erano tomb raider, resident evil, silent hill, tekken, metal gear…per final fantasy ero impazzita, sopratutto per VIII! Ora ho la 3 e anche se i giochi sono superipermegastra-definiti graficamente, a volte mancano di quell’atmosfera impalpabile di cui erano permeati i primi titoli, sopratutto horror. Che nostalgia!!!

    1. Marco Siena

      Io ho abbandonato le armi giocando a qualcosa sulla Psp. Non ho più lo stimolo di una, mi manca quel richiamo che mi invogliava a stare sveglio fino a tardi per finire un gioco. Altri tempi, chissà.

    2. claudio vergnani

      Sono d’accordo.

  5. agiantis

    Se non ricordo male la combinazione era: w-summon materia, con knight of the round e bahamut zero in quadra magic, seguito da mime materia equipaggiata su tutti i pg (ebbene si, ne possedevamo 3…) allacciata alla hp absorb o mp absorb dipendeva dal caso… per non parlare poi delle 3 materie di phoenix summon al quarto livello in caso di morte del pg! 2 ore di summon a ripetizione per farla in breve!! ma quante ore ci avremmo messo per avere tutto quel ben di dio??!! bei tempi quelli del lunedi sera!!
    Adam Crowley secondo me è ancora sulla giostra dei cavalli ad aspettarci,continuando a girare in tondo sulla sua sedia a rotelle. poveretto!!!

    1. Marco Siena

      La giostra dei cavalli l’avevo rimossa. Comunque Crowley è un clown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: