Lug 01

Al cinema!

Incredibile ma vero. Venerdì sera ero da solo. Pensavo di passare la serata navigando sul tablet. Purtroppo dopo un po’ mi sfianco a usare quel coso. Sarà comodo se vogliamo, ma navigarci o intrattenere una conversazione sulla rete, diventa un viaggio periglioso ai confini della pazzia. Allora mi salta in mente un’idea: andare al cinema.

Il cinema Victoria, dove ho visto il film

Sapete, è dalla sera di The Avengers che non sono più andato al cinema, ed è dal 12 maggio scorso che non vedevo un film, se escludiamo Ninja Scroll, rivisto l’ultima notte che ho dormito da solo in casa mia, prima di uscire definitivamente. Allora cosa faccio? Inizio a cercare un film che mi ispiri, visto che sono anche a digiuno di notizie e trailer. Dopo alcune ricerche, richieste di consigli e relative risposte, l’unico appetibile sembrava essere Le Paludi della Morte. La recensione, se la farò, non è programmata per oggi però.
Insomma, prendo l’auto, mi dirigo a Modena, faccio il biglietto al Victoria, mi prendo un caffè, acqua naturale e pop corn. Entro in sala e saremmo stati in 7, diventando 14 dopo che i soliti desperados schiamazzanti entrano a turbare uno scenario che sarebbe stato perfetto. Non mi sono lasciato scoraggiare, anzi. Mi sono isolato nella mia poltrona. C’eravamo solo io e il film.

Che bello, sono stato al cinema.

7 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Alice on luglio 1, 2012 at 9:02 am
    • Rispondi

    Ovvio, a cercare il fresco del clima no? 😉
    Bella cosa. Andare al cinema per i fatti miei è un’esperienza che mi manca, che vorrei fare prima o poi. Spero il film ti sia piaciuto!

    1. Del film ne parlerò questa settimana… ehm…
      Beh, io sono sempre andato al cinema da solo, perché se devi aspettare gli altri, perdi una marea di film. Erano anni però che non mi capitava.

    • claudio vergnani on luglio 1, 2012 at 12:24 pm
    • Rispondi

    Quando ero adolescente andavo spessissimo al cinema da solo. Credo sia diversissimo andarci da soli o anche soltanto con un amico. Diciamo che ogni tanto è un’esperienza che va ripetuta. Il “dialogo” spettatore-film è più diretto e più intimo. E nelle sere giuste anche il relax credo sia maggiore.

    1. Io guardo anche parecchi film da solo. La gente si stupisce quando dico che a me non crea nessun problema andare al cinema, al ristorante o a fare un giro da solo. Hanno tutti bisogno di sentirsi rassicurati secondo te?

  1. Bella il multisala vittoria. Ci sono stato per la presentazione del libro di Vergnani e… mi è piaciuta la sua struttura. E lì vicino c’è un ristorante dove non si mangia male!! 😀

    1. Ma allora ci siamo anche visti! Eri alla pizza in compagnia con Claudio dopo la presentazione?

        • claudio vergnani on luglio 2, 2012 at 7:27 pm

        🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: