«

»

Ago 01

Addio all’addio

Il 7 giugno di quest’anno, dovetti scrivere il post che trovate QUI
Fu una delle serate peggiori della mia vita, e il post uscì amaro e senza speranza, come eravamo noi quel giorno. Di farmi abbattere dal terre-sapetecosa, non mi andava, eppure in quell’occasione, non vedevo uscita. Ora, a distanza di quasi due mesi, dopo lotte, telefonate, giornate di lavoro perse e sbattimenti, posso dire di poter dimenticare quel post. Non il post fisicamente, ma gli addii che avrei dovuto dire alle mie cose. Sapete perché? Grazie a un team di persone, ho portato fuori tutto, tutto ciò che era incluso in quella lista e altro. Unico rammarico, è di aver lasciato il monitor catodico che mi regalò mia madre, ma credo che lei capirà. Senza perdere tempo, io e mia moglie vorremmo ringraziare le persone che hanno reso possibile questo piccolo miracolo, in ordine di apparizione, non di importanza, eh?

Vittoria sfolgorante!

I Vigili del Fuoco e l’ingegner Violante, che hanno permesso l’ingresso e il via all’operazione.

I ragazzi della Traslochi Coop, che hanno fatto tutto il lavoro e hanno accettato subito di intervenire nell’emergenza.

Giggs e zio Marco, arrivati per primi

Chiara con l’elmetto rosso apparsa in casa anche se io glielo avevo proibito 😉

Screetch che si è fiondato subito su a darci una mano

Il Ballero che si è divertito a operare con i pulsanti della piattaforma dei traslocatori e ha fatto scendere i mobili.

Il Compare con Gentil Consorte e imminente Pargola, che sono venuti rischiando molto. (intuite il perché?)

Extra thanx a: Giggs, Screetch, Ballero e Dominici che hanno rovistato nelle macerie del garage e hanno portato fuori di tutto, dalle action figures di Star Wars, alle chitarre, finendo con il Pinguino De Longhi.

E con questo chiudo, con un pensiero a chi sta ancora a pubblicare macerie, disperazioni e segnalazione di scossette. Voi guardate pure indietro, io guardando avanti ne sono venuto fuori!

18 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Domenico "Helldoom" Attianese

    Finalmente, era ora 🙂

    1. Marco Siena

      Un’agonia… finalmente è finita!

  2. Alice

    Permettetemi di sottrarmi ai ringraziamenti, visto che la mia funzione era stare all’ombra a tener compagnia alle bottiglie d’acqua calde 🙂 appena riesco a scaricarla ti mando la foto di tre “elmettati” che guardano verso l’alto della casa ormai quasi vuota. E’ belliffima, anche se ho dovuto farla di nascosto 🙂 ah e quella del Ballerini col mio cappello, che DEVE essere diffusa.
    SIAMO FELICI!!!

    1. agiantis

      ma non era nei patti che NON DOVESSE essere diffusa ma solo a uso personale??!! però ero bellissimo!!!

      1. Alice

        Io non ho firmato niente 😀

      2. Marco Siena

        Avrei voluto usarle per questo post 😀

  3. kate

    Felicita’ e sollievo. Guarda avanti per tutti Marco, anche per coloro che non potranno farlo per un pochino di tempo perche’ magari sotto le macerie non hanno lasciato un monitor ma un figlio o un padre o un fratello.Guardiamo avanti e facciamolo per noi stessi e i nostri bimbi. Sai quanto sono felice e orgogliosa di voi.

    1. Marco Siena

      Mi fa rabbia chi non ha motivo per non guardare avanti, e sta a guardare solo alle spalle e piangersi addosso, quando in realtà non hanno perso nulla. Io mi sentirei una merda di fronte a chi ha perso i cari o tutto ciò che avevano. Per questo, come dici tu, guardo sempre avanti.

  4. Otaria nell'abisso!|

    🙂 sono felice per te. hai recuperato tanti ricordi e parte dell’anima che pensavi di aver perso con quel post amaro.

    1. Marco Siena

      Mi sento leggero e dannatamente ispirato 😉

  5. agiantis

    Tranquillo, è stato un piacere! Spero solo che non sia a buon rendere…

    1. Marco Siena

      Tocca ferro…

  6. Paolo Ungheri

    E io gioisco con te!
    Vai, ora è tutta in discesa! 😀

    1. Marco Siena

      Gli ultimi ritocchi Amico mio, e a Settembre sono di nuovo in studio! 😀

  7. Kiara

    onestamente sono per prima cosa molto contenta e devo dire anche molto soddisfatta del risultato 😉 e il post del 7 giugno rimarrà solo un momento di sconforto per fortuna! 😉

    1. Marco Siena

      Spero di non dover mai più scrivere un post come quello 😉

  8. Screetch

    Ho riletto il post, e mi sovviene un particolare: ma troia di un asino, ma perchè non me lo hai detto che il monitor era un ricordo??? Un modo per portarlo giù lo si trovava!!! …demente…

    1. Marco Siena

      Però ne sono uscito stoicamente, no? E poi il monitor era quello per terra, nemmeno quello sulla scrivania…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: