«

»

Ago 31

Il mio look (?)

AVVERTENZA:
Quello che segue è un elenco di abiti e scarpe che fanno parte rigorosamente del mio gusto personale. Non intendo influenzare masse e pubblicizzare modi di vestire. Non voglio lanciare mode. Preciso che è solo un meme. Se detto questo non siete convinti, andate pure

Lo confesso, non resisto ai meme e questo lanciato da Ferru è grandioso. Come diceva lui, i nostri artisti, nel caso del suo articolo, hanno un look preciso. Questo non vuol per forza dire che se lo siano studiati a tavolino, ma probabilmente amavano o amano, indossare più o meno sempre le stesse cose o avere punti fissi.
La domanda di Ferru, era qual era il nostro look, rivolto a noi lettori del suo blog. Premetto (groan) che non mi considero uno scrittore, solo una persona che ama scrivere, perché come disse un mio buon amico, saggiamente, “pubblicare un libro non ti dà lo status di scrittore”. A volte è meglio nemmeno volerlo. Detto ciò, parto a descrivere quei punti fissi del mio look, precisando che ho provato qualche volta a indossare camicette belle belle, pantaloni belli belli e scarpette belle belle, con il risultato che mi sentivo impacciato e scomodo.

Testa

Le mie anelle e il rasoio, fedele compagno

Orecchini ai lobi, due a sinistra e uno a destra. Ne avevo un altro in alto a sinistra, ma vedrò di rifarlo appena possibile, questa volta con l’ago. Per quanto riguarda la testa, non amo indossare cappelli e il mio miglior amico è il rasoio nella foto, con cui da alcuni anni mi faccio un paio di passate a 1mm, due volte alla settimana. Un’altra costante, la mosca sotto al labbro. Ce l’ho da quando avevo 16 anni, e l’ho tagliata solo per poche occasioni.

Busto

Serafino nero e t-shirt delle band (ma non solo)

T-shirt di band metal e rock, fanno parte del mio abbigliamento. Amo anche le maglie serafino, nonostante si facciano fatica a trovare. Nere, sempre e solo nere e a maniche lunghe, da usare nelle mezze stagioni. Se fa più fresco, una felpa con o senza cappuccio, nera. In fatto di giacche invece, uso una vecchia militare tinta di nero, che ho più o meno da 12 anni. Al posto di alcuni bottoni ho messo delle spille. E per l’inverno, il mio chiodo mi scalda da 20 anni.

20 anni insieme, contro ogni tempo

Gambe

Sì, spenderò sicuramente ancora 190 euro per un paio di jeans…

Pantaloni militari, neri, mimetici e verdi. Per anni ho comprato quelli dell’esercito U.S. Ora ho scoperto una marca al Decathlon e li compro lì. Sono più comodi e resistenti e costano quasi 10 euro in meno. Con i soldi che spenderei per un paio di jeans, compro quasi 9 paia di questi pantaloni. Entiendes? Tra l’altro con questi si è più comodi se ci scappa un calcio in bocca a un troll molesto.

Scarpe

Le Nizza sono quelle a destra

Da quasi 16 anni uso solo Adidas. Mi piacciono, mi trovo comodo e si adattano a me. La cosa più difficile è trovarle semplici, cioè nere con le bande bianche. Nient’altro. D’estate, uso anche un vecchio paio di All Star e nel profondo inverno, anfibi Dr. Martens, uniche due eccezioni alle Adidas. L’estate scorsa, visto che mi serviva un paio di scarpe in tela, ho comprato a Londra (su ebay) un paio di Adidas Nizza nere, alte, impossibili da trovare in Italia perché non distribuite. Arrivano le basse ma non le alte. Non mi pronuncio sul perché, ma è facile arrivarci.

Extra

Quello a destra è un bracciale di protezione +2

Mi piacciono i bracciali neri, in pelle, caucciù o altro materiale, piccoli o grandi. Ne ho uno anche fatto di legno regalatomi sulla spiaggia da un venditore. Dovrebbe portare fortuna. Gli altri me li ha regalati mia moglie. Porto bracciali ma non orologi.

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Alice

    Tralasciando il fatto che c’è un errore imperdonabile – mezze stagioni??!?!?! Ma non esistono più! – posso dirti che secondo me fai senza mettere le avvertenze? Tanto se uno vuol cagare la min… ehm… trollare lo fa lo stesso, e nel blog sono già espresse più volte le “regole”. Vai semplicemente di calcio rotante al troll, visto che hai i pantaloni adatti 🙂

    1. Marco Siena

      Non si sa mai che qualcuno possa pensare che queste siano le uniformi per la mia setta 🙂
      È proprio perché non ci sono mezze stagioni, che non trovo i serafini :'(

  2. ferruccio

    tutto nero, io non possiedo nulla di nero. C’è stato un periodo che vestivo sempre con quel colore poi di colpo l’ho abolito. Boh!

    grazie

    1. Marco Siena

      Nel caso, non confonderemmo i nostri vestiti, finissimo nella stessa lavanderia 🙂
      Però i militari li ho di diversi colori

  3. claudio

    io , usavo degli anfibi scamosciati – gli Altama – i più comodi e morbidi mai indossati, tengono fresco d’estate e caldo d’inverno, e la suola è abbastanza morbida.

    1. Marco Siena

      Li fanno neri? Io mi sono sempre trovato bene anche con i DOC, ma si fa fatica a trovarli e non li fanno più con la punta rinforzata.

  4. roby

    Senti ma io cerco le adidas come nella foto..quelle a sinistra….come le trovo?

    1. Marco Siena

      Quelle a sinistra (che purtroppo sono pure defunte) le trovai qualche anno fa in un centro commerciale. Ma non sono rare. Al contrario, quelle di destra non sono importate e ho dovuto prenderle in UK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: