Ago 11

Long Island Iced Tea

Per il cocktail del sabato, vi propongo qualcosa di articolato. Tanti gli ingredienti, precise devono essere le dosi. Infatti il nome del cocktail, deriva dall’aspetto finale, non dall’effettiva presenza di the all’interno. Se sbagliate la preparazioni o le dosi, non avrà il colore di ice tea suggerito dal nome. A voi provare.

1.5 cl Tequila
1.5 cl Vodka
1.5 cl Rum Bianco
1.5 cl Triple sec
1.5 cl Gin
2.5 cl Succo di limone
3.0 cl Gomme syrup (acqua, zucchero e gomma arabica)
Cola a riempire
Ghiaccio quanto basta

Trooooppo ghiaccio, porco cane!

La ricetta è quella ufficiale, presa dalla IBA
Ora, chi di voi lo ha bevuto?

8 comments

Vai al modulo dei commenti

    • claudio on agosto 11, 2012 at 9:47 am
    • Rispondi

    no, Marco, questo me lo devi far vedere …

    1. Segnamolo per una serata 🙂

        • claudio on agosto 11, 2012 at 8:08 pm

        sì, decisamente. magari quando il fottuto caldo mollerà la presa.

      1. Ne avremo ancora per un po’ Hermano…

    • agiantis on agosto 11, 2012 at 4:35 pm
    • Rispondi

    Uno dei miei preferiti, anche se trovarlo fatto come si deve è quasi un miracolo…
    Per chi non lo sapesse è stato inventato in america al tempo del proibizionismo, in quanto sembra veramente un bicchiere di te freddo,
    ed è il cocktail preferito di marge simpsons.

    1. WikiBallero ti chiamerò 🙂

    • Kate on agosto 11, 2012 at 5:38 pm
    • Rispondi

    Con questo c’è da cappottarsi, no?!

    1. Mi sa di sì

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: