«

»

Ago 20

Top 5: cinque band che proprio non mi piacciono

Avete presente quei mostri sacri che per forza vi devono piacere? Eh sì, vi devono davvero piacere, piacciono a tutti, sono leggende, dischi venduti a bizzeffe, hanno pure compiuto gesti eroici. Sono sbarcati persino su altri mondi tra un po’. Ebbene, in tutta onestà, non funziona così per me. Ci sono band che proprio non mi interessano o non mi piacciono. In teoria dovrebbe essere vigente la legge del rispetto dei gusti personali, eppure i fan bambini esistono, e si incazzano se non sei d’accordo con loro e i loro idoli. Io non ho idoli, e quindi se uno mi dice che per esempio i Moonspell gli fanno cagare, non mi cambia nulla e non mi crea nessun problema. Sulla questione infantile del fanatismo per musicisti e attori preferiti, ci sarebbe da aprire un dibattito, ma non avendo la malattia suddetta, non me ne curo. Invece parto con la mia top 5 delle band che non mi piacciono. Per nulla.

5) Metallica
Credo che i Metallica abbiano esaurito il loro potenziale dopo l’uscita di Dave Mustaine. Se guardate i loro album più riusciti sono stati quasi scritti interamente da MegaDave il folle. Per il resto, dopo una simpatica parentesi semi-commerciale del Black Album, hanno scritto solo canzonette orecchiabili. Si sono pure truccati gli occhi e messi abiti in lattex. Poveretti.

Oh, ma se ascolto i Metallica, sono un metallaro tosto

4) Nirvana
Con tutto il rispetto per Kurt Cobain che è morto, i Nirvana sono uno strano fenomeno ripescato in questi anni dai ragazzini. Mai piaciuti, mai ascoltati per più di due canzoni. Non è questa la Seattle che mi piace e mi piaceva. Due accordi e Mtv non fanno buoni musicisti.

Oh, ma se ascolto i Nirvana sono un ribelle!

3) Pink Floyd
Dio, che palle loro e quella strana psicadelia virtuosa, fatta di suoni che vanno avanti per minuti interi, elettronici vagiti e voce soffocante. Se qualcuno mi fa sentire ancora una volta The Wall, rimetto tutto il pranzo. Che palle…

Zzzzz… zzzzzzz… zzzzz…

2) Police e Genesis
Dare due postazioni diverse a questi due gruppi, mi sembrava eccessivo. Per anni, tutti i gruppi che suonavano nei locali, facevano per forza delle loro cover, insieme a qualcuna di un noto tizio di Correggio. Mi hanno talmente rotto i coglioni, che non so se detestare di più i Genesis o i Police. Per sicurezza, ci metto anche Peter Gabriel, che per me non sta tanto bene di zucca.

Una foto basta e avanza

1) Queen
Davvero, vi prego, evitate di parlarmi della magnifica e unica voce di Freddy Mercury, e della sua leggenda. I Queen non mi piacciono, non mi sono mai piaciuti e mai mi piaceranno. Un po’ come a voi magari non piacciono i broccoli. Se una cosa non piace, non piace. E ricordo ancora i fischi che si prese Brian May a un concerto in cui faceva da opener ai Guns n’ Roses.

No grazie

27 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Paolo Ungheri

    Ommamma, mi hai scioccato…
    Passino i Metallica, o i Pink Floyd, ma i Queen…

    Va be’, hai ragione, ognuno è libero di avere i propri gusti e le proprie passioni, quindi demordo e mi acquatto in un angolino. 😉

    1. Marco Siena

      E sono pure in cima alla classifica 🙂

  2. Alex Girola

    Ehm, adesso ti trollo io 🙂
    Sai cosa? Più che altro non capisco perché esprimere una classifica del genere. In fondo i gusti son gusti e, sebbene a me non cambi nulla sapere che tu odi i Queen (che per esempio io adoro), altri se la potrebbero prendere, scatenando una polemica senza reali fondamenta.
    È come se io scrivessi un post ammettendo -com’è- che mal sopporto il metal in generale. A che pro? Se non per fare arrabbiare almeno quel 50% di miei lettori metallari?
    In compenso ti do pienamente ragione quando dici che certe guerre di “religione” non hanno senso. Ok, possiamo avere gusti diversi ma litigarci su non cambierà le relative posizioni. Quindi perché prendersela a male per quello che è, in sostanza, un dato di fatto?
    Però comprendo di più un discorso del genere dal vivo che non su blog (e dal vivo le persone si inalberano ancora di più… che palle!)

    1. Marco Siena

      E allora mi chiedo, perché è possibile fare un post scrivendo 5 piatti che ci fanno schifo, ma non 5 band che non amiamo? È così diverso per la gente digerire che i gusti musicali siano diversi? Si scadrebbe davvero nella tifoseria.

  3. Gianluca Santini

    Sono completamente d’accordo con il concetto dei gusti che son gusti e del fatto che tendenzialmente si viene sbranati ogni qual volta si mostra di non apprezzare qualcosa che la gran parte delle persone reputano imprescindibile. Non mi riferisco tanto alle band – non è il mio genere questo quindi non saprei bene come esprimermi a riguardo – ma a 360° il discorso si può fare senza modifiche di sorta. Io stesso sul blog avevo fatto un post sui film “cult” che diventano un po’ come le band che hai citato: intoccabili e con una nutrita fetta di fan(atici) agguerriti. 🙂

    Ciao,
    Gianluca

    1. Marco Siena

      Gli intoccabili spaventano a volte… non si può dire mezza parola su di loro, nemmeno fossero divinità che ci proteggono!

  4. ferruccio

    Cosa bevi tu?
    ahhah

    Marco, Marco:-)

    1. Marco Siena

      Cerca Drink n’ Eat e avrai la risposta 😀

  5. Kate

    Ma che, davero c’è gente che s’incazza se gli dici che non ti piacciono i Metallica o… o… i Cuiiiin?
    Ma… ma… ma… ahahahah!

    1. Marco Siena

      Peggio che se gli toccassi la mamma, davvero…

      1. Kate

        Macchissene? Cioè, va bene, adesso che lo so eviterò di farti ascoltare i cuin tutto il giorno, ma del resto… cioè… io ascolto cecererè e spero tu mi voja bbbbene lo stesso.
        (vero?)
        (vero?)

      2. Marco Siena

        Oh yeah 😉 L’importante è che se tu mi chiedi: “Ti piacciono i Pin Floi?” e io dico “No”, la cosa sia finita lì, senza inutili trascinamenti del tipo “Ma come no? Sono i mejor del mundo!”

  6. Machete

    Se devo dire la mia avrei messo i Metallica in cima… concordo sulla psicadelia dei pink floyd che è semplicemente troppa e si sa… il troppo stroppia! I Nirvana lo diceva Kurt Cobain stesso, non sapevano suonare (tranne Dave Grohl), però aveva carisma da vendere, questo devi ammetterlo! I Genesis non sono mai riuscito a capirli (Peter Gabriel in cima) e quando in radio passano le canzoni dei Police mi viene da pensare “Uff… le solite canzonette” ma mi sono ricreduto quando li ho visti dal vivo per caso… i Police non fanno quella musica che passano in radio, loro fanno musica cazzo! E come la fanno!!!
    Devo segnalare un errore, Brian May si prese i fischi quel giorno non per una pessima performance ma perchè abbandonò il palco come protesta al fatto che il pubblica pareva più intento a lanciare i cartoni d’acqua schiacciati per aria piuttosto che seguire il concerto. Ad ogni modo sui Queen non ho niente da dire, o ti piacciono o ti fanno schifo per quandto sono stati unici per certi versi.

    1. Marco Siena

      Beh, la frase è “E ricordo ancora i fischi che si prese Brian May a un concerto in cui faceva da opener ai Guns n’ Roses.” non “E ricordo ancora i fischi che si prese Brian May a un concerto in cui faceva da opener ai Guns n’ Roses perché suonava da schifo”.
      La gente si mise a lanciare per aria i cartoni per due motivi: 1) era finita l’acqua e c’era un caldo bestia
      2) a nessuno poteva fregar di meno di Brian May dopo aver ascoltato i Suicidal Tendecies

  7. laric

    Metallara presente all’appello e presente al Big Four dello scorso anno dove i Metallica hanno spaccato…. I Queen non me li toccate che altrimenti divento cattiva… Pink Floyd non tutto, ma alcune cose sono capolavori assoluti… Nirvana… salvo Dave Grohl che adoro…
    Police e Genesis non li ho mai seguiti molto quindi ne puoi parlare male :-p
    Comunque come si dice? De gustibus ……

    1. Marco Siena

      Io al primo Big Four, durante Slayer e Metallica sono andato a farmi una pizza 😀
      I Queen non li tocco, per carità 😀
      I Pink Floyd per forza o per volere, un po’ come per Tiziano Ferro, si è ascoltato tutto, grazie alla megadiffusione.
      I Nirvana, proprio non li ho mai digeriti
      E Police e Genesis… ne ho già parlato più del dovuto

  8. Davide

    Scommetto che invece ti piacciono molto “artisti” come Tiziano ferro, green day e linkin park, ovvero di immediata comprensione e con suono orecchiabile ahahah. Scommetto anche che non hai letto la traduzione di alcun testo dei nirvana e di the wall, e ti limiti a criticarli solo perché la loro musica non è di tuo gradimento, che ci può stare, ma i testi di the wall o di qualunque album dei pink floyd sono geniali.
    Per i police e i genesis non mi esprimo, per i queen se non ti piacciono saranno gusti tuoi, anche se a me viene da pensare che il tuo disprezzo nei loro confronti è puro anticonformismo, visto la loro musica piace praticamente a tutti. L’unica cosa su cui mi trovo d’accordo è sui metallica, che comunque mi piacciono.
    Hai espresso il tuo parere, per cui io ti dico il mio di pensiero: di musica non capisci una mazza, datti al cricket, tanti saluti signor critico

    1. Marco Siena

      Cazzo, io almeno leggerei l’articolo prima di commentare, ma forse leggere è una parola grossa per te. In alternativa, avresti fatto un commento diverso… saluti, mister “ho letto solo il titolo e sono un fanboy”, ci vediamo sul campo da cricket 😉

      1. Davide

        Ho letto ho letto, specialmente tutti gli insulti che hai fatto alle relative band, del genere ” ognuno ha i suoi gusti e bisogna rispettarli”, poi scrivi “the wall fa cagarè, i metallica sono per metallari che si sentono fighi, i pink floyd fanno addormentare, i genesis non valgono una segã e i nirvana sono solo per MTV”, ottime critiche davvero

      2. Marco Siena

        Ancora qui sei? E io che ti aspettavo sul campo da cricket. Una riga sì e una riga no non significa aver letto. E scorrere le parole neppure. Guarda, è stato bello conoscerti per questo breve lasso di tempo, ma io con i fanboy non ci perdo tempo.
        Se rispetti la mia opinione, bene, sennò se devi solo venire qui a difendere i tuoi idoli mi sa che hai sbagliato posto. Anche perché dal tuo primo commento avevi letto sì e no il titolo.
        Au revoir!

      3. Davide

        Ma che cos’hai contro di loro? Ahah mica ti hanno rubato i soldi

      4. Marco Siena

        Ma infatti mica ho chiamato l’Associazione Consumatori Incazzati, ho detto che non mi piacciono (since 1990 e prima) e punto. Se una cosa non mi piace, non mi piace. Tutto lì.

  9. Giorgia Conzadori

    Dopo tutto i gusti sono gusti, e a dir la verità sono d’accordo con te sui Nirvana e Pink Floyd, che non mi appassionano più di tanto. Ecco, non per far la megafansfegatatadiFreddie ma io amo i Queen, che ascoltavo fin da piccola. Okay, non dico niente, i gusti son gusti

  10. Giorgia

    Nirvana mai piaciuti, Pink Floyd neanche, Police e Genesis chi sono? Metallica boh, non mi piacciono e basta, ma i Queen non me li toccate altrimenti divento satana, ahahah.
    Vabboh, i gusti sono gusti, però Freddie povero, ahahah.

    1. Marco Siena

      Ma alla fine, mica ci si accoltella per una band, no? 😀

  11. Luca

    Peccato! A me non piace il metal, il grunge e il post grunge! Sono un appassionato di musica classica e lirica e ascolto una miriade di generi che tu non hai nemmeno idea

    1. Marco Siena

      Io ascolto rock (in tutte le sue forme), metal (in quasi tutte le forme, escludendo per dire il black metal), celtica, sinfonica e classica, blues, folk, country e altro ancora. Direi che se escludiamo la musica da discoteca, il pop e il jazz (non riesco a farmelo piacere), ascolto tutto ciò che esiste in campo musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: