Dic 08

Salsiccia e fagioli

Ricetta veloce e adatta al 100% a questo clima. Mia ricetta, mia versione, quindi se volete dirmi come la fa vostra nonna, sono ben lieto di leggere i commenti, ma dopo vari esperimenti, credo che questa sia la più affine al mio gusto. E la faccio in pochi attimi.
Cosa fare innanzitutto? Leggere gli ingredienti:

  • Salsiccia luganega
  • Fagioli borlotti (barattolo)
  • Carota
  • Sedano
  • Scalogno
  • Passata di pomodoro
  • Vino bianco o rosso
  • Sale
  • Zucchero

Altro non serve, o al limite potete aggiungere dragoncello, pepe nero, maggiorana e prezzemolo alla fine. Se li ho a portata di mano li metto, sennò fa nulla.

Yum!

Niente di difficile nel preparare questo piatto. Preparate il fondo di scalogno (evito così cipolla e aglio), sedano e carota. Fate soffriggere e aggiungete la luganega tagliata a pezzetti di 5 cmcirca (qualcuno di voi ha preso in mano un righello, e non è un bel segno. Ossessionati, eh?). Fatela rosolare e poi mettete il vino. Io uso senza distinzione il bianco o il rosso, in base a quello che ho sottomano in quel momento. Quando sarà evaporato, mettete il pomodoro. Ecco, io di questo ne metto pochi cucchiai, giusto per dare colore al sugo. Aggiungete subito anche lo zucchero, che toglierà acidità al pomodoro, giusto un pizzico, non di più. Ora dovete far cuocere a fuoco lento, aggiungendo acqua nel caso si asciughi troppo. Quando mancano 10/15 minuti alla cottura, calcolando una mezz’ora dal principio, aggiungete i fagioli. Io li scolo dall’acqua di governo, ma c’è chi la riutilizza.
Ora non vi resta che salare, finire la cottura e portare in tavola. Consiglio pane toscano senza sale, tagliato a fette, e vino rosso fermo se ne avete o birra bionda. E buon appetito.

10 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Bono

    1. Una delle cose per cui amo l’inverno 🙂

    • Smò on dicembre 10, 2012 at 3:08 pm
    • Rispondi

    Burp!
    Rut!
    Prot!
    Bono.

    1. Che fai, cambi login? O.o

    • Smò on dicembre 11, 2012 at 9:49 am
    • Rispondi

    Sono uno spammer stalker di professione e spesso confondo le due cose.

    1. Beccato!

    • Simone on febbraio 9, 2013 at 6:56 pm
    • Rispondi

    Adatta sempre, non solo con queste stagioni! 😉
    Consiglio per i fagioli: i Lamon, borlotti del bellunese un po’ più grandi della norma. Ma questa è proprio una finezza…

    1. Io sono grezzo e prendo quelli in barattolo della Coop 😀

        • Simone on febbraio 10, 2013 at 11:30 am

        Credo che li abbiano pure alla Coop in latta! 😉
        Ma in fin dei conti, un borlotto vale l’altro, l’importante è che sia italiano (o meglio, che abbia fatto meno km possibile)! 🙂

      1. Avere il tempo per prenderli dall’ortolano e bollirli, sarebbe il top.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: