«

»

Mar 08

Awake: il finale

Sarà sfortuna, sarà che il pubblico ha bisogni di serial poco impegnativi, ma questa è la seconda serie che mi cancellano e che ritenevo meritevole. Così Awake si conclude con nessun cliffhanger, per fortuna, e dopo appena 13 episodi.
Se da un lato abbiamo conferme di rinnovi di serial senza spina dorsale, che stanno in piedi solo perché la scatola è bella, qui abbiamo un esempio di un plot ben congegnato, discretamente originale e con i pezzettini sparsi per gli episodi, pronti da essere registrati e segnati, in attesa del gran finale. E così salutiamo il detective Britten e le sue due realtà, complice forse il fatto che non ci fossero scemenze evidenti, o situazioni elementari ma  trame che richiedevano un minimo di attenzione. Sì, alla gente non piace il dover notare particolari…

Contiene anticipazioni!

 Awake - Season 1

Trama

Dopo un incidente mentre era in auto con la moglie e il figlio, il detective Britten inizia a vivere due realtà separate: una dove è viva la moglie, l’altra dove è vivo il figlio. Quando Britten va a dormire in una realtà, si risveglia nell’altra. Grazie alle interconnessioni tra le due vite, il detective risolve i casi di omicidio che gli vengono affidati, ma mette anche insieme i pezzi del complotto che lo hanno portato ad avere l’incidente.

awake2

 

Considerazioni

Gli ascolti bassi, come dicevo, hanno portato alla chiusura della serie dopo appena una stagione, e il finale ne risente, concludendo la brillante dinamica portata avanti fino a ora, con un espediente non dico banale, ma di sicuro non sufficiente a rendere giustizia al resto del prodotto. L’intreccio intrigante, la speranza che i due mondi convivessero, si stempera in una scusante un po’ abusata, che rovina a posteriori l’originalità della serie. Rovina solo in parte ovviamente, perché quei pochi attimi che costituiscono la grande rivelazione, sono deboli, slegati quasi dal resto, e al contempo hanno un senso di incompleto. Ecco, alla fine si può avere la sensazione che questo epilogo posticcio, non sia davvero reale e che sia una terza realtà. Oppure immaginate che sia un lieto fine, al risveglio di un lungo incubo. Possiamo pensarlo così?

Awake -- Season 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: