«

»

Mag 18

Cocktail Mimosa

Confesso che non ho letto Il Grande Gatsby, romanzo di Francis Scott Fitzgerald da cui hanno appena tratto l’attesissimo e discusso film di Baz Luhrmann con protagonista Di Caprio, e credo che lo leggerò prima o poi. Difficilmente leggo un libro a seguito del film, e spesso preferisco prima leggere il romanzo e poi guardarmi il film.
Da quel poco che ho visto in giro per la rete o letto altrove, nel romanzo sono presenti vari party e salotti, e così nel film, da quello che ho potuto percepire. Se non è così, chiedo scusa. Eppure, a confermarmi questa impressione, è l’aver letto che si parla di ben 5 cocktail, 3 ancora presenti nella lista ufficiale IBA.

Francis Scott Fitzgerald

Francis Scott Fitzgerald

Visto che siamo verso la stagione calda, ho guardato tra tutti quelli presenti nel romanzo e ho scelto il Mimosa, perché adatto, essendo uno Sparkling Cocktail.
Molto semplice da preparare, contiene solo due ingredienti, e non richiede chissà quale preparazione.

Ingredienti

  • 7,5 cl di Champagne
  • 7,5 cl di succo di arancia, fresco

 

Cocktail Mimosa

Cocktail Mimosa

Facile intuire che ora basta versare i due ingredienti in un flute, prima l’arancia e poi lo champagne, e mescolare. Fine. Stop. Semplice e fresco.

Locandina del film

Locandina del film

E se vi state chiedendo quali sono gli altri, ecco l’elenco completo. Se me n’è sfuggito qualcuno, segnalatemelo!

I 5 Cocktail de Il Grande Gatsby

  1. Dry Martini (IBA)
  2. Mimosa (IBA)
  3. Gin Rickey
  4. Curaçao cocktail
  5. Mint Julep (IBA)

 

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. claudio

    credo abbiano fatto più di un film su Gatsby (che in sud africa è il nome di un panino enorme). Redford, mi pare, forse qualcosa anche prima. Il libro mi piacque fino ad un certo punto, ero troppo piccolo e la descrizione di quel tipo si società, con le sue feste, i suoi amorazzi, e certe tragedie ventilate mi lasciò freddo. Magari se lo leggessi adesso non me ne staccherei più.
    ps: non a caso si parla di Mimosa e non di whisky pesi.,

    1. Marco Siena

      Credo anch’io che fecero qualcosa con Redford. E magari un giorno, quando le copertine torneranno normali, me ne comprerò una copia e gli darò un’occhiata.

  2. Gianluca Santini

    Non ho letto il libro ma ho visto il film (recensito proprio oggi) e in effetti di cocktail nella pellicola se ne vedono a bizzeffe, in tutta la parte iniziale e centrale i personaggi hanno sempre un bicchiere in mano. XD Non mi ricordo però quali citino esattamente, anche perché spesso e volentieri prendono in mano senza parlare, cosa che magari nel libro invece non succede, il narratore magari si prodiga a citare i cocktail che la gente beve. 🙂

    Ciao,
    Gianluca

    PS: Sì, di Gatsby cinematografici ce ne sono ben 4, contando anche il nuovissimo appena uscito.

    1. Marco Siena

      Prima o poi vedrò il film, anche se credo che avverrà in BR quando uscirà. Non credo che emozionerebbe mia figlia 😀

  3. Vittoria

    Uno dei miei libri preferiti in assoluto. Faceva parte del corso di Letteratura angloamericana, un grazie al mio professore, spero sia ancoraq vivo. Da giovincella avevo la tendenza a maturare cotte letterarie e tra queste c’è stato anche Jay Gatsby. Gli altri sono Mark Renton di Trainspotting, Johnny Smith della Zona Morta e Alex Delarge di Arancia Meccanica. Poi sono diventata cinica e non mi sono innamorata più.

    1. Marco Siena

      Sai che non mi è mai capitato?

  4. Screetch79

    Si, è un remake.
    (comprato il mobi qualche giorno fà, appena lo leggo ti faccio sapere 😉 )

    1. Marco Siena

      Un remake di un cocktail? O.o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: