«

»

Mag 27

Scuola di Mostri- The Monster Squad

Vi sembrerà strano, ma io questo film l’ho visto per la prima volta mercoledì scorso, complice un post su una pagina Facebook che seguo, dove se ne parlava brevemente. Ora, uno dei motivi principali può essere che il titolo italico al tempo mi fece sbuffare, annoiato e parecchio seccato di quella corrente “Scuola di XXX”, nata in Italia, grazie al potente Consiglio dei Titolatori Folli, per cui ogni film doveva essere un Scuola di. Volevano cavalcare l’onda di Scuola di Polizia, d’accordo, ma un minimo di decenza no? Da The Monster Squad a Scuola di Mostri, ne passa.

The Monster Squad

Trama

Dracula arriva negli Stati Uniti, portandosi dietro il mostro di Frankestein pronto a essere risvegliato. Una volta giunto, raduna il Mostro della Laguna Nera e l’Uomo Lupo, per recuperare l’amuleto che usò Van Helsing per bandirlo, secoli prima.
Tutto andrebbe liscio per il Conte, se non fosse che un’improbabile Squadra Anti-Mostri, formata da ragazzini con tanto di casa sull’albero, gli metta i bastoni tra le ruote…

Production-Photo-Sean-Rudy-and-Patrick-the-monster-squad-1287522-450-308

Considerazioni

Uscito un anno dopo Stand By Me, due dopo i Goonies, The Monster Squad cerca di ricalcare un po’ le orme dei predecessori, che seppur diversi come genere e trama, ne condividono alcuni tratti, quasi d’obbligo nelle avventure di ragazzini. Troviamo quindi l’amico sovrappeso goloso, la sopraccitata casa sull’albero, il club costruito in essa e una missione da compiere tenendo all’oscuro degli adulti. Purtroppo, nonostante l’idea di base molto simpatica e originale di omaggiare i film horror classici, riunendo le figure principali come nemico da affrontare, rispetto ad altri dello stesso filone è leggermente più stanco, manca di qualcosa.

Perché da "Fat Kid" si giunse a "Rotolo" ?

Perché da “Fat Kid” si giunse a “Rotolo” ?

Con questo non voglio dire che sia un brutto film, perché ha delle ottime trovate e momenti divertenti, ma appare affrettato, fatto in poco tempo per paura che l’epoca potesse finire, o forse per un probabile basso budget. Fortunatamente, non sembrano avere risparmiato sugli effetti speciali, che se paragonati ad altri del periodo, sono davvero buoni.
In conclusione, manca forse qualcosa per renderlo indimenticabile o un classico come i due film di cui ho parlato prima (ma anche rispetto a film come Navigator, restando sul tema ragazzini). Magari verrà riscoperto un giorno, e qualcuno, al contrario di me, lo collocherà in quella fascia.

2 comments

  1. Fra Moretta

    Per me invece è un film di culto,ci sono praticamente cresciuto e lo guardavo ogni volta che lo facevano in televisione. L’ho pure rivisto qualche mese e ho trovato che tutto sommato è invecchiato abbastanza bene.

    1. Marco Siena

      Magari lo riguardo più avanti e trovo quello che mi sembrava mancare.
      Che sia invecchiato bene, lo confermo, soprattutto negli effetti speciali che reggono il tempo passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: