«

»

Giu 08

Il Compare di Bevute di Giugno: Jamie Oliver

Non mi sono dimenticato del Compare di Bevute per questo mese, ma ero indeciso su un paio di nomi e avevo anche poco tempo per decidere. Alla fine la scelta è ricaduta su uno chef che ho seguito per molto tempo, più per la simpatia, l’entusiasmo che trasmette e l’educazione che ha, che per l’interesse vero e proprio per i suoi piatti.
Jamie Oliver ha fatto il suo rodaggio nel ristorante londinese di un famosissimo chef italiano, Antonio Carluccio, innamorandosi così della nostra cucina. Questa sua passione per la nostra tavola, lo ha portato a fare tour nel belpaese, ad aprire ben 29 ristoranti Jamie’s Italian, e a scrivere e condurre trasmissioni a tema.

Jamie-Oliver-3

Ora, gusti miei da emiliano, ma finora non ho trovato nessun piatto di quelli che presenta che mangerei, ma ripeto, la cordialità e la simpatica che lo caratterizzano e la passione che mette nello spiegare la scelta degli ingredienti, me lo hanno reso piacevole da seguire.
Una serata insomma a tavola con lui, a bere qualcosa e a spiegargli un po’ di cucina emiliana e a scambiarsi opinioni, la passerei. Il vino e i piatti però li sceglierei io…

jamies-fowl-dinner_2402873b

Se volete, date un’occhiata al suo sito ufficiale, dove troverete rivisitazioni dei nostri piatti nazionali (guardate per dire gli spaghetti alla carbonara e poi ditemi).
Il link è QUI

2 comments

  1. Kirayel

    Aggiungo anche che in America sta promuovendo fortemente una campagna Cibo Sano anti fast-food che sta cominciando a ottenere i primi successi. È un entusiasta nato!!!

    1. Marco Siena

      Ha provato anche nelle scuole americane a far cambiare il cibo delle mense. So che gli avevano rotto pesantemente le scatole…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: