«

»

Giu 20

L’Arte di Corrado Vanelli

Ho conosciuto Corrado Vanelli tramite Davide Truzzi, di cui vi ho parlato ieri. Corrado è infatti l’illustratore che ha curato la copertina di In Nomine Patris e mi sono precipitato sul suo sito, per poi contattarlo per avere qualche informazione su di lui. Questo è quello che mi ha raccontato:

Disegno da quando ero piccolissimo e non riesco ad immaginare la mia vita senza l’arte. Coltivo bonsai, amo studiare la filosofia, la spiritualità umana e le religioni di ogni natura. Sono un tipo riservato e quando qualcuno mi fa un complimento mi imbarazzo da morire (anche se la cosa ovviamente mi regala un’ enorme felicità). Per questo non partecipo mai a manifestazioni in cui si espongono i miei lavori. Pensa che una volta hanno fatto una personale su di me e il giorno dell’inaugurazione io non ci sono andato! Sono strano, lo so, ma sono fatto così.

Vi lascio a questo punto con la doverosa galleria, rimandandovi però al suo sito dove potrete vedere il resto delle sue opere. Ne vale la pena, fidatevi!

SITO UFFICIALE

02_I 07_I 12_I 15_I (1) 16_I_Apocalypse 22_I_Revenge_Dragon 26_I_Celtic_Dream 28_I_Behold_the_Man04_I 05_I 15_I

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Andrea Rizzi

    Veramente bravo.
    Le sue illustrazioni digitali sono meravigliose.
    Non ho la minima idea di come si facciano a realizzare e questo le rende ancora più straordinarie.

    1. Marco Siena

      Bravo davvero. Hai dato un’occhiata al sito?

  2. Andrea Rizzi

    Si me lo sono navigato tutto.
    Avevo notato la bella copertina del romanzo di cui parlavi ieri a Mantova, ma poi non avevo preso nota del nome dell’artista.
    Sono contento che ne parli sul tuo blog perchè mi aveva colpito.

    1. Marco Siena

      È molto bravo e gentilissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: