Lug 17

Iniezione finito, titolo cambiato

Ebbene, era 18 agosto 2011 quando scrissi il primo capitolo di quello che si chiamava in allora, Iniezione. Primo di una probabile trilogia e di cui vi devo aver parlato più volte su queste pagine, aveva ormai la nomea di romanzo maledetto, visto la quantità di sfighe e interruzioni che hanno accompagnato la sua stesura. Ora, nel giorno 14 Luglio 2013, l’ho finalmente concluso. Ho chiuso perlomeno la prima stesura che richiederà fra un mesetto una revisione accurata e l’immancabile editing.

Il progetto Doppia D

Il progetto Doppia D

Sul futuro di questo primo capitolo, che non si chiama più Iniezione bensì in un altro modo, non dico ancora nulla, né di quando sarà pubblicato né come e dove. Vi basti sapere che pero ora c’è da lavorarci attorno. La soddisfazione però di averlo finito e aver ridotto quindi il parco romanzi incompleti, non è da poco. Ho sospeso un attimo il noir che stavo scrivendo, appositamente per finire questo progetto.
Vi posso solo anticipare che il fu Iniezione è un romanzo ucronico, con qualche elemento steampunk senza però voler rientrare nel genere definitivamente. Non sono interessato a dovermi confrontare con presunti guru che danno regole alla fantasia e alla creazione di mondi e ambientazioni. Per me è importante aver creato un setting mio, con elementi horror, steam, ironia e una giusta dose di violenza. Questo sarà e nulla di più o di meno.

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Screetch79 on luglio 17, 2013 at 9:25 am
    • Rispondi

    Ottimo!!!

    1. Stavo pensando di chiamarlo Odissea, ma mi dicono che il titolo sia già stato preso…

    • claudio on luglio 17, 2013 at 3:26 pm
    • Rispondi

    No, no, odissea non mi dice nulla … direi sia libero …
    A parte gli scherzi, bravo Marco.

    1. Stavo pensando anche che al posto di Iniezione, potevo chiamarlo Illusione. Cosa ne dici? 😀

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: