Lug 03

Limite Ignoto di Massimo Rainer

Continuano le novità in casa Mezzotints. Questa volta con il primo ebook che inaugura la collana Prisma, curata da Sergio Altieri. L’onore spetta a Massimo Rainer, con una storia noir raccontata attraverso la voce di un avvocato penalista, proprio come l’autore. E chi meglio di un avvocato può scrivere una storia di un avvocato?

headerinsidenuovolimite

Trama (direttamente da Mezzotints)

Un avvocato penalista si reca a far visita in carcere a un giovane detenuto, accusato di un reato ignobile. Tutto molto normale. O forse no. Non c’è nulla di scontato, quando si intraprende una discesa agli Inferi senza lanterna. Non c’è nulla di ovvio, in un non luogo, dove la coscienza e la redenzione non hanno diritto di cittadinanza.
Nessuna Giustizia, nessuna pietà. E nessuna identità, dove l’umanità è un’ipotesi. Chi è vittima? Chi è carnefice? Chi è strumento? E quanto può essere profondo l’abisso?

Limite

Considerazioni

Anche se conosco l’autore fuori dalle pagine, non avevo ancora letto nulla di suo, ed ero veramente curioso di scoprirlo anche come scrittore. Ebbene, non sono rimasto deluso. Massimo ci racconta una storia nera, anzi molto più che nera, torbida, dove il Limite Ignoto del titolo è ovunque nel mondo dei protagonisti.
Un ottimo noir, con le giuste atmosfere, le considerazioni mai fuori luogo dell’avvocato e i tasselli da mettere insieme, pagina dopo pagina, scritto da chi sa come portare avanti una storia con stile
Consigliato.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: