Lug 08

Masche di Fabrizio Borgio

Ho conosciuto Fabrizio Borgio in Rete e ho scambiato qualche parola ben volentieri. Siamo tutt’ora in contatto e ogni tanto capita ancora. Dalla sua, oltre a essere un ottimo scrittore, ha una vista meravigliosa dal suo studio, che mi ha mostrato in foto, ed è una persona che in primis mi fa venire in mente la parola “elegante”. Sempre gentile e posato, è ben lontano dal mondo degli scrittori di cui sono abituato a vedere immagini feroci e aggressive, pronte a far fuori il vicino-collega a suon di insulti. Fabrizio ne è ben lontano, a mio parere.

Copertina

Copertina

Trama

Stefano Drago, personaggio che conduce indagini su casi in odor di paranormale, viene chiamato in un paesino del Piemonte, a indagare sul caso di sue sorelle gemelle brutalmente assassinate. Drago inizierà a scoprire che le due donne non sono vittime, e che nella loro storia passata e presente, ci sono lati molto oscuri.

L'autore

L’autore

Considerazioni

Trama paranormale, con omicidi brutali e rituali, un paesino rurale con i suoi segreti e i suoi personaggi, un investigatore fuori dalle righe, una scrittura scorrevole di un autore capace: serve altro?
Il Folklore piemontese esce prepotentemente dalle pagine del libro, coinvolgendo anche chi non vive da quelle parti. Cosa rara, perché mi è capitato di leggere altre storie in cui entità delle leggende locali, dovrebbero essere il perno della storia, ma gli autori si chiudono su loro stessi e i loro paesi, lasciando fuori gli stranieri. Qui non capita, e sembra anzi che il Monferrato sia dietro casa vostra e che le storie sulle Masche ve le abbia raccontate la nonna, nelle buie sere d’inverno.

L'atmosfera è questa

L’atmosfera è questa

Ho divorato questo libro, in cui la parola noia non si trova in nessuna parte di esso, sfogliando le pagine e facendo congetture. Stefano Drago è un personaggio ben costruito e che credo si sia ben meritato un secondo libro che non mancherò di leggere ( La Morte Mormora- I Padroni di Serravalle) al più presto.
È difficile descrivere altri pregi senza rivelare qualcosa sulla trama e sugli intrecci, ma credo di aver detto abbastanza per consigliarvi l’acquisto, sicuro che vi troverete tra le mani un prodotto sopra la media. Lasciate quindi perdere per una volta il tavolone delle fascette in libreria, e prendetevi questo libro, per leggere un’indagine ben scritta e una trama una volta tanto originale.

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • claudio on luglio 8, 2013 at 3:46 pm
    • Rispondi

    concordo

    1. Una buona lettura, onesta e che non cerca di strabiliare il lettore, bensì si concentra sulla trama e il suo evolversi.

        • claudio on luglio 8, 2013 at 4:59 pm

        e l’autore è un gentiluomo, cosa non auspicabile, purtroppo, con i tempi che corrono.

      1. Sono della stessa opinione, hermano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: