Ago 20

Bar Work in Progress

Sul post di ieri, Brian Keene, autore che seguo da qualche tempo e di cui parlai QUI, ha fatto l’aggiornamento del suo Work in Progress. Lo ha fatto con una bar molto utile e di buon impatto, mostrandoci che è al lavoro contemporaneamente su 6 lavori, 2 dei quali sono arrivati al 100% e necessitano solo di editing e di essere girati all’editore.

briankeene

Per chi non lo conoscesse, Brian Keene è un autore americano di horror, crime fiction e comic books (così recita Wikipedia), dal talento riconosciuto e indiscusso. Ovviamente qui da noi è semi-sconosciuto, non fosse per il libro di cui ho parlato nella recensione sopra e per altri fedeli lettori che ne riconoscono il valore.
Ebbene, Keene non vende milioni di libri, ma ci dà dentro come un pazzo, confermato dai 6 lavori che ha curato in contemporanea. Ciò, logicamente, permette di poterlo fare come lavoro, per la gioia dei lettori.
Tornando al discorso iniziale, ho pensato di implementare anch’io una sezione dedicata (la trovate QUI), dove per ogni lavoro che inizio e ho in corso, inserirò una bar apposita. Lascerò qui a lato anche una bar del lavoro che curo in questo momento. Lo ammetto, serve a me per tenere d’occhio da qualche parte in vista il conteggio e l’avanzamento lavori. Se lo scrivessi su un foglietto, so già che non lo guarderei. Avendolo invece sul blog, mi sentirò in dovere di aggiornarlo.
Per ora, sto inserendo i tre titoli su cui lavoro e che dovrei aver pronto a breve. Mi sembra davvero una cosa utile. E a voi?

 

 

9 comments

Vai al modulo dei commenti

    • claudio on agosto 20, 2013 at 7:16 am
    • Rispondi

    sì, una verifica, uno stimolo e anche una dichiarazione di fiducia e determinazione.

    1. Ora devo essere bravo a proseguire e aggiornare le bar

        • claudio on agosto 20, 2013 at 9:38 am

        ora ti sei impegnato, è come aver firmato con il sangue.

      1. Speriamo di venir ripagati. Anche col sangue, nel caso. 😀

        • claudio on agosto 20, 2013 at 12:24 pm

        tu scherzi, ma molto presto sangue ed organi diverranno anche da noi moneta di scambio.

      2. Per questo sto cercando di sbrigarmi e produrre il più possibile. Non si sa mai…

        • claudio on agosto 20, 2013 at 1:12 pm

        PREPARIAMO IL PRIMO RENE. cERCA DI BERE MOLTO.

  1. Quella della bar è un’ottima idea, pensavo di adottarla anch’io 🙂

    1. In questo modo riesco a tener d’occhio la mia pigrizia 😉

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: