«

»

Feb 17

Homefront (recensione)

Tratto dall’omonimo romanzo di Chuck Logan, il film si basa su una sceneggiatura di Sylvester Stallone, scritta anni fa e che doveva vedere come protagonista lo stesso Sly. Alla fine, a causa dell’età, il progetto venne messo in naftalina per poi essere ripescato e rimesso in opera, con Jason Statham nel ruolo di Phil Broker, il protagonista.

Locandina

Locandina

Trama

Phil Broker, dopo un’ultima operazione sotto copertura per la DEA, decide di ritirarsi nel paese natale della moglie, scomparsa da poco. Insieme alla figlia, cercherà di fare una vita tranquilla e occuparsi esclusivamente della bambina. Ma il passato verrà a cercarlo.

Wynona che fa la giovane prostituta tossica è un po' fuori parte

Wynona che fa la giovane prostituta tossica è un po’ fuori parte

Considerazioni
Contiene Anticipazioni

Ebbene sì, lo scheletro di questo film ricorda molto Commando, ma anche altre pellicole in cui il protagonista è un granitico spaccaossa che vuole solo fare il papà, ma il cui passato torna a perseguitarlo mettendo in pericolo anche la figlia.

Una scena

Una scena

Ho detto lo scheletro, la base se vogliamo chiamarla così, però gli ingredienti sono diversi e il film risulta godibile, anche grazie a un cast di buona qualità. Franco e Statham ovviamente tengono la scena, così come una irriconoscibile Kate Bosworth nella parte della tossica dipendente dal crack, il cui figlio scatena la serie di eventi principali.
La pellicola è di stampo anni ’90, anche se realizzata ora, con il protagonista tutto di un pezzo quasi indistruttibile. Sai che se la caverà sempre, anche nelle situazioni peggiori. Ho apprezzato molto anche l’assenza del boss di fine livello, in quanto non c’è la solita lotta infinita per sconfiggere l’antagonista principale, scelta che di solito trovo molto, molto discutibile.

In definitiva, se volete un buon film d’azione, con un buon cast, questo potrebbe fare per voi.

Enhanced by Zemanta

2 comments

  1. cooksappe

    segnato!

    1. Marco Siena

      Consigliati popcorn e birra 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: