011: il board game dei Therion

Siete appassionati di board game? Conoscete i Therion? Se almeno una delle due risposte è sì, magari potrebbe interessarvi questo interessante box, che contiene il gioco più il cd Les Fleurs du Mal in omaggio, album di cui vi ho già parlato QUI.

copertina

Questa è la presentazione del gioco, tra l’altro a opera di due italiani, Marco Valtriani per quanto riguarda il gioco e Paolo Vallerga per la storia da cui è stato tratto.

È l’anno 011 di un 19° secolo ucronico.
Nella mistica città di Torino, la scoperta di un libro perduto rivela una terrificante profezia che annuncia la fine del mondo: Fenrir, il figlio di Loki destinato a uccidere Odino e causare il Ragnarok, sta per svegliarsi!
In meno di 11 ore, il Dio Lupo risorgerà, e il mondo come lo conosciamo cesserà di esistere…
Ma il libro perduto dice che c’è un modo per fermare la profezia: se qualcuno comporrà “La Canzone del Fare” a troverà chi saprà suonarla sull’ “Inscrutabile Organo dell’Eternità” – un misterioso organo a canne nascosto da qualche parte a Torino – la battaglia finale degli Dei sarà rimandata. Ma chi è il “Prescelto” che può suonare la sacra “Canzone del Fare”? E dove si trova l’ “Inscrutabile Organo dell’Eternità”?
Capitan Snowy, Princess Lilja, il brillante inventore Påhlsson, il detective Koleberg, l’affascinante Lady Lewis, il compositore di Monodie e Professore Johnsson, l’imprevedibile Mr. Vidal e il fantasmagorico Dottor Vikström: otto persone per decidere le sorti del mondo… ma uno di loro è posseduto dallo spirito di Fenrir, che necessità di una forma fisica per trovare il Prescelto e ucciderlo.*

cards

Se queste premesse vi attirano, andate QUI e acquistatelo in edizione limitata per 40€.

 

 

*perdonatemi eventuali errori di traduzione. Ho fatto del mio meglio…

Enhanced by Zemanta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: