Townes Van Zandt (1969)

Apprezzo sempre i prodotti, libri, film o serial che siano, che mi fanno conoscere altre opere. Il primo esempio che mi viene in mente, uno dei primi, fu quando scoprii da ragazzo il Kalevala grazie alla musica degli Amorphis.
In questo caso, un serial come True Detective può far tornare a vendere qualche copia del Re in Giallo di Chambers e, da quello che vedo in classifica, lo sta già facendo.

Townes Van Zandt

Townes Van Zandt

Ma c’è anche un altro aspetto che mi colpisce in questo serial: mi fa conoscere artisti musicali che non avevo mai sentito. La Handsome Family è stata la prima new entry nella mia autoradio, qualche settimana fa. Adesso è la volta di questo artista folk/country, scomparso nel 1997, quindi non proprio un novellino appena entrato nella scena musicale.

La cover dell'album

La cover dell’album

Alla fine del 7° episodio, a chiusura della scena con un’inquadratura sul fiume della Lousiana, parte questa canzone Lungs, che in poche ore ho visto condivisa un po’ su tutti i social.
Mi sono quindi procurato l’album e l’ho messo in auto. Un album omonimo, che porta il nome di Townes Van Zandt e che si colloca circa all’inizio della sua discografia. Se cercate notizie su di lui, vi consiglio però di cercare su Wiki in inglese, poiché la pagina italiana è piuttosto scarna.

Il fiume alla fine del 7° episodio

Il fiume alla fine del 7° episodio

Com’è l’album? Non è una grande rivelazione se vi dico che è una perfetta colonna sonora per i viaggi in auto, anche brevi, visto che dura poco più di mezz’ora. Le canzoni sono malinconiche, quasi tutte lente. La più vivace, a mio avviso, è la sopraccitata Lungs.
Vi lascio quindi con questa. Buon ascolto.

Well, won’t you lend your lungs to me?
Mine are collapsing
Plant my feet and bitterly breathe
Up the time that’s passing.
Breath I’ll take and breath I’ll give
Pray the day ain’t poison
Stand among the ones that live
In lonely indecision.

Fingers walk the darkness down
Mind is on the midnight
Gather up the gold you’ve found
You fool, it’s only moonlight.
If you try to take it home
Your hands will turn to butter
You better leave this dream alone
Try to find another.

Salvation sat and crossed herself
Called the devil partner
Wisdom burned upon a shelf
Who’ll kill the raging cancer
Seal the river at its mouth
Take the water prisoner
Fill the sky with screams and cries
Bathe in fiery answers

Jesus was an only son
And love his only concept
Strangers cry in foreign tongues
And dirty up the doorstep
And I for one, and you for two
Ai’nt got the time for outside
Just keep your injured looks to you
We’ll tell the world we tried

 

 

Enhanced by Zemanta

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: