«

»

Mar 22

Whisky, barista!

Vi confesso che non sono mai stato un’amante del whisky. L’ho sempre tenuto lontano dalle mie preferenze in fatto di liquori e alcolici. L’ultima volta che lo bevvi, avevo 17 anni ed era Jack Daniel’s. Ora, qualcuno potrebbe obiettare che quello è whisky di scarsa qualità, che è commerciale, che non è vero whisky ecc… Non sta me a dibattere sull’argomento.

bicchiere

Fatto sta che mi sono trovato in casa questa bottiglia di Grant’s Family Reserve, che ha vinto qualche medaglia in diversi premi. L’ultima è una medaglia d’oro nel 2009 all’International Wine and Spirit Competition. Anche qui non so dirvi di più sulla validità e l’importanza del concorso o del riconoscimento.
Comunque sia, ho voluto dare una chance a questa bottiglia. In fondo è gratis, ce l’ho lì comoda e non serve altro che provarla in diversi modi, come consigliato sul sito stesso della Grant’s o in giro per la rete.

Grants

Da qualche parte consigliano di mescolarlo ad altre cose la prima volta. Con la cola oppure facendo un cocktail, tipo il God Father o il Manhattan.
Di seguito, dicono di provarlo con un goccio d’acqua oppure con il ghiaccio.
Ebbene, l’ho provato con il ghiaccio. Poi ho fatto come dice il sito della Grant’s nella pagina specifica del prodotto, dove dice di berlo assolutamente con l’acqua.

jac

In conclusione, non è sicuramente la cosa che ordinerò assiduamente al bar, anche se la sto bevendo qui a casa. Forse io e il whisky siamo destinati a incontrarci ogni tanto, senza fretta.

 

Enhanced by Zemanta

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. CervelloBacato

    Io zero proprio, non sono mai mai mai riuscito a berlo. Saporaccio… Magari col tempo cambieranno i gusti, chi lo sa. Per dirti anche la birra all’inizio non mi piaceva, adesso non berrei altro 🙂
    Alla salute!

    1. Marco Siena

      Io continuo a preferire il rum o la grappa, però

  2. gherardopsicopompo

    Non sono neanche io un fan del whisky… Preferisco la birra o il vino bianco, a pasto ovviamente, (il rosso mi brucia lo stomaco >.<), e come superalcolici… Vodka, limoncello, a volte rum… La sambuca per correggere il caffè, volendo fare il vizioso. 😀

    1. Marco Siena

      Io il rosso lo bevo, soprattutto rosso fermo a base Sangiovese. Non sopporto stranamente il Lambrusco, che è tipico delle mie parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: