Games of Thrones S04E01 (recensione)

Primo episodio della quarta stagione del serial più acclamato di questi anni, e che ha il compito di farci rientrare subito nelle varie ramificazioni della storia, visto che ormai i personaggi sono tanti, e quasi tutti divisi. Non era facile far ripartire la stagione e allo stesso tempo rinfrescare la memoria, senza rischiare di cadere nella trappola dell’episodio riassuntivo.

New entry di cui già ho dimenticato il nome

New entry di cui già ho dimenticato il nome

Qualche spoiler…

L’episodio Two Swords (S04E01) prende il nome dalla primissima scena, in cui papà Lannister decide che la spada di Ned Stark, lo spadone da esecuzione fatto di acciaio di Valyria, non serve più a nessuno e lo fa disfare per forgiarci altre due spade, per l’appunto. Come dice lui stesso, era talmente grosso che ne sono uscite due agevolmente.

Sì, mi riferisco proprio a quella spada

Sì, mi riferisco proprio a quella spada

Vediamo quindi cosa sta accadendo ad Approdo del Re, con Tyrion che sembra l’unico che si rende conto dei pericoli sempre annidati ovunque, mentre il resto della famiglia si preoccupa solo che il matrimonio di Jeoffrey riesca bene. I Lannister sono ormai convinti che la guerra sia finita.

Poi abbiamo Jon Snow che deve convincere i Corvi della Barriera che stanno arrivando i bruti con centomila uomini, di cui ci viene mostrato giusto uno scorcio, quando una tribù arriva e si unisce a quella di Ygritte.

A prendere il sole con i draghi non si riconquistano regni

A prendere il sole con i draghi non si riconquistano regni

Non dimentichiamoci Daenerys Targaryen con i suoi draghi e il suo esercito, draghi che come i cani non gradiscono essere disturbati mentre mangiano. Intanto lei, invece di muoversi verso le terre che dovrebbero appartenerle, sembra sempre di più in gita. Rimane sempre la parte più noiosa del serial, per me.

E l’episodio si chiude con Arya e il suo amicone, Il Mastino, che entrano in una bettola e incontrano dei soldati del Re, tra i quali c’è anche il tizio che rubò Ago ad Arya. Qui è quasi scontato come vada a finire.

Sansa rifiuta la torta al limone

Sansa rifiuta la torta al limone

Non sappiamo nulla invece di altri personaggi, a questo giro, tipo Theon Greyjoy, Bran e la sua combriccola né ci viene mostrato cosa stia facendo Stannis nel frattempo. Mancano anche notizie riguardo al Ragno Nero e Ditocorto, almeno in questo episodio.

Vedremo la prossima settimana, che credo ci riserverà qualche bella sorpresa. (Sì, lo so, voi che avete letto i libri sapete già che…)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: