Mag 28

Ho trovato una Definizione

Non so se esista una definizione di questa cosa, nel caso riportatemela nei commenti: se una definizione è inflazionata/malvista o altro, basta usarne un’altra simile che nessuno ha ancora usato/sentito.
Bene, e allora per quello che faccio io ho deciso di coniarne una (che poi arriverà qualcuno a dire che ci aveva già pensato) per me, ma se altri la vogliono usare possono farlo tranquillamente.

falegname

Calcolando che “scrittore” non fa per me e nemmeno la voglio come definizione, mi piace di più autore. Sì, ma che tipo di autore? Ebbene, visto che pubblico i miei lavori senza passare per CE, filtri vari, vip a cui leccare il culo, gente da ingraziarsi mandando fiori e cioccolatini, il modus operandi è il solito:

  • Stesura
  • Revisione
  • Beta readers
  • Invio all’editor
  • Lavoro di editing insieme al suddetto editor
  • Impaginazione
  • Cover
  • Pubblicazione
  • Royalties ogni mese in percentuale dal 35% al 70%
  • Reperibilità ottima
  • Distribuzione World Wide (WORLD WIDE)

Io posso dire di essere un autore artigiano. Perché artigiano? Perché nel mio laboratorio inizio l’opera, insieme ad altri professionisti la completo e poi mi occupo io di farla arrivare al pubblico. Sono come il falegname che costruisce mobili, sedie, tavoli e altro nel suo laboratorio e che vende direttamente a negozi a lui congeniali.

artigiano2

Insomma, non sono un artigiano che ha voglia di mandare il proprio lavoro ai mobilifici in grande scala, quelli dove i mobili sono fatti in catena di montaggio: sono ancora uno che prima si fa il mobile e poi prova a venderlo, e spesso sono mobili che non piacciono al grande pubblico, ma fa lo stesso.

Quindi, chiamatemi pure autore artigiano, mi troverete dietro l’hashtag #autoreartigiano .

Aggiornamento: ho creato anche la pagina Facebook di Autore Artigiano, così potete metterlo come lavoro, se volete.

5 comments

Skip to comment form

    • Screetch on maggio 28, 2014 at 8:11 am
    • Reply

    Mi piace.

    1. Vediamo come riescono a delegittimare anche questa definizione.

  1. Ottima definizione. 😉

    1. Visto che va di moda inventarsi definizioni, potevo farlo pure io, no? 😀

      1. Eccerto! 😀

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: