«

»

Mag 23

Fiddler on the Green – Demons and Wizards

Hansi Kursch dei Blind Guardian e Jon Schaffer degli Iced Earth hanno creato una band in collaborazione, qualche anno fa. Credo che la conosciate, vero? Ebbene, i Demons and Wizards, nome anche di un album degli Urriah Heep, hanno sfornato 2 album notevoli.

dwband

Tra le tante canzoni, c’è n’è una in particolare che ascolto e riascolto: Fiddler on the Green. Un’ottima canzone e un bell’esempio di come la musica può e deve smuovere la curiosità dell’ascoltatore. Cos’è il violino del titolo? Di cosa parla la canzone? In questo caso si cerca qualche notizia e spunta fuori che il Fiddler’s Green è un mito di un aldilà fatto di eterna allegria, dove un violino non smette mai di suonare e dove si balla senza stancarsi mai.
Il brano è però cupo e triste, in contrasto con questa immagine di gioia, almeno fino alla fine…

Fiddler on the Green

ad voices they’re calling
Our precious girl she can’t be gone
How bitter this morning
When daddy’s darling
Went out and started her day

Wasn’t there a dream last night
Like a spring never ending
Still the water runs clear
Through my mind
On the field I can see a fiddler
The fiddler on the green and the sad boy
I took him too early
Would you mind
Would you mind
Would you mind
If I take you

To be with you
To be with you
To be with you
To be with you

The sun seemed bright
The air was clear
The air was clear
A trick of light
Turned red into green
She saw the light
Her face was pale
Her body smashed
Her beauty’s gone

Isn’t it a shame
The reaper said
He is quite alone here
And still waiting for you
Oh I really did fail for the first time
Spoke the fiddler, poor old fiddler
The fiddler on the green
The fiddler on the green
It would be nice:

Take my hand

Just hold my hand
I’ll take you there
Your pain will go away

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: