Lug 28

Capsula del Tempo: Il Film

Nella Capsula del Tempo devo infilare un film. Ci sta giusto giusto un DVD o un Blu-Ray, quindi devo fare la scelta giusta. I miei nipoti devono prendere in mano la custodia del disco e dire: “Ma guarda il nonno che cosa guardava. Scopriamo il perché!”

dvdbox

E via, devono cercare il film in un formato del loro tempo (cosa ci sarà dopo l’avi, per esempio?) e troveranno Snatch lo Strappo. Spero se lo guardino in inglese, in originale, e spero che non abbiano bisogno di sottotitoli.,
Ma perché questo film? La scelta è stata dura, amando anche Lock, Stock and Two Smoking Barrels e Rocknrolla, ma alla fine uno ci stava. Gli altri saranno dentro alla chiavetta. Snatch ha il merito di avere una delle più belle battute che abbia sentito in un film, una metafora, un’analogia che ti colpisce al cuore di scrittore e ti fa pensare: «Cristo, volevo scriverla io una cosa del genere!».
Ed è questa battuta che voglio che i miei nipoti sentano mille e mille volte, insieme alle altre di quel geniaccio della sceneggiature che è Guy Ritchie.
Quindi, senza pensarci, Snatch finisce nella Capsula del Tempo.

snatch

La battuta? Ah, eccola…

Turkish: “ It turned out that the sweet-talking, tattoo-sporting pikey was a gypsy bare-knuckle boxing champion. Which makes him harder than a coffin nail”

 

Turco: “Praticamente, quella lingua lunga di uno zingaro tatuato era un campione di boxe a mani nude, traduzione: era più tosto di un chiodo da bara.”

2 comments

    • claudio on luglio 28, 2014 at 9:28 am
    • Reply

    Insomma, niente Vacanze di Natale …

    1. Sono troppi e tutti belli. Sceglierne uno sarebbe troppo difficile 😀

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: