Lug 19

Radice di Liquirizia

Fa caldo, troppo per i miei gusti. Troppo per bere un caffè, un tè o un brandy, mentre scrivo. Non fumando né masticando chewingum, dovevo trovare qualcosa per rilassarmi mentre sono alla tastiera. Non so perché, ma sento questo bisogno di aver qualcosa da mangiare o bere quando scrivo.

radice

In autunno e inverno – Dio benedica quelle magnifiche stagioni – ho più opzioni, alcune delle quali le ho citate in apertura. In queste settimane, invece, la temperatura è salita ogni giorno di più e ho dovuto cambiare abitudini.
Cosa facevo all’inizio? Tenevo in bocca uno stuzzicadenti. Lo facevo girare da una parte all’altra, dandogli dei morsetti, come se fosse un antistress. Poi mi sono ricordato dei bastoncini di radice di liquirizia, che a dire il vero non avevo mai mangiato.

Sono andato dal tabaccaio e ne ho comprato un pacchetto. Ora uso quelli, mentre scrivo. L’utilizzo è immediato, non si rischia di trovarsi schegge in bocca, il gusto è gradevole e dovrebbero avere qualche pregio per la digestione. Non essendo un medico, però, non mi sbilancio. Altro pregio è quello di durare un’eternità: uno stecchino mi dura un sacco di tempo e svolge egregiamente il proprio dovere.

E voi, avete qualche vizio mentre scrivete?

 

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • claudio on luglio 19, 2014 at 9:37 am
    • Rispondi

    La radice di liquirizia è un ottimo suggerimento. Io tendo ad esagerare con il caffè. Cosa non proprio salutare.

    1. Ecco, proprio per quello sto cercando alternative, sennò esagero pure io con il caffè.

    • CervelloBacato on luglio 19, 2014 at 2:47 pm
    • Rispondi

    Vediamo se funziona…. comunque sia le liquirizie sono fantastiche e di solito io bevo succo d’ananas, non molto altro perché mangio già troppo 😉

    1. Dovresti provare ‘sti cosi. Pare di mangiare legno (e in effetti è legno).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: