Accendi il PC…

… deve fare un aggiornamento. Poi si riavvia.
Si configura. Si riavvia di nuovo. Aspetti. Pronti. Via.

desperation

Lanci un software, quello che devi usare. Deve fare un aggiornamento. Aspetti. Se sei fortunato non si deve riavviare il PC.

Nel frattempo l’OS ti avverte che sono disponibili altri 157 aggiornamenti. Lo mandi a fare in culo e procedi col tuo lavoro.

Lanci il browser per fare una ricerca in Rete. Deve fare un aggiornamento. Aspetti. Apri una pagina.
Flash Player deve essere aggiornato. Fai l’aggiornamento. Se sei fortunato non devi riavviare il PC.

shooting_computer

L’OS fa come gli pare e torna a notificarti i 157 aggiornamento +1 apparso dal nulla. Ignori e procedi con il tuo lavoro.

Continui la ricerca. Ti accorgi che si aprono gli ADS e i popup. Controlli il perché. Devi aggiornare il plugin per gli ADS e per sicurezza fai una scansione con il mangia malware. Sistemi tutto e via.

Ora sei pronto, hai i dati e ti metti a scrivere. Il word processor smette di funzionare. Fai due tentativi, comprendenti un paio di riavvii. Niente. Disinstalli e reinstalli il tutto. Nulla. Fai una ricerca nei forum. È un conflitto tra l’OS (nuovo) e il word processor (vecchio). Usi la soluzione che ti viene data e sei contento perché funziona.

finestra-riavvio-pc

Manca la musica. Lanci il software per la musica e deve aggiornarsi. Non hai altre possibilità: lo aggiorni alla versione nuova.

Sono le 11:45. Che cazzo scrivi che fra 15 minuti ti chiamano a tavola?

P.S. sì, se avessi un Mac questo non succederebbe oppure voi che fate X siete tranquilli. O ancora, a voi queste cose non succedono mai…

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: