«

»

Set 13

Scrivere da tablet nel medioevo

Sto aspettando un amico, davanti a un negozio. Ne approfitto, visto che ho tempo, per aggiornare il blog. Ed è una cosa orribile…

20140913_111123

Perché la gente ti guarda come un alieno, sospettosi del “coso”  che hai in mano, manco stessi chiedendo un obolo. E pare proprio di vivere su due binari temporali diversi, dove da una parte c’è chi vuole sfruttare il progresso a proprio beneficio, correndo però sullo stesso percorso di chi dall’altra parte non vuole farlo.

Imbarazzante…

 

2 comments

  1. claudio

    Occhio che ti mettono al rogo.

    1. Marco Siena

      Sono fuggito appena ho visto il primo con i fiammiferi in mano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: