Gen 20

Deerstalker & Calabash

Come si chiama il berretto di Sherlock Homes? Quale pipa fumava Holmes? Nell’immaginario collettivo, abbiamo ben impressi nella mente quello strano cappello e quella pipa curva, e per noi sono segni distintivi dell’investigatore.

sherlock

Ebbene, il berretto è un deerstalker, cappello usato nelle aree rurali e dai cacciatori di cervi. Nei romanzi e nei racconti non si specifica mai che sia questo tipo di berretto a essere indossato da Holmes.

deerstalker
La pipa, invece, è la Calabash, prodotta con la zucca omonima e schiuma di mare turca, tipo di pipa che viene prodotta e venduta tuttora, ma non la più usata e fumata. Si tende ad acquistarla più per bellezza che utilizzo.
Nelle avventure di Holmes, invece, l’investigatore alterna una pipa in radica (Watson non specifica altro) a quella in argilla (identificata anche come pipa in gesso, al giorno d’oggi). La prima è la più comune, in quanto la radica è il materiale con cui vengono prodotte la quasi totalità delle pipe, mentre la seconda tipologia è ormai solo da collezionismo. L’argilla, o il gesso, tendono scaldarsi, impregnarsi, crepare, rompersi. All’epoca, erano comuni in quanto economiche.

calabash

Ma allora, da dove escono il deerstalker e la Calabash? Dall’attore William Gillette, che per primo caratterizzò Holmes in quel modo, prendendo spunto da un’illustrazione di Sidney Paget che aveva visto. Eppure, ancora oggi, si tende a identificare Holmes con questi due oggetti, tanto è così radicata l’immagine in noi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: