Mag 26

La Vedova (ebook)

Come vi dicevo nel post di presentazione, sto riguardando alcuni film horror degli anni 80 e 90, film che ormai possono essere considerati classici. Più difficile, invece, recuperare romanzi e racconti di quei tempi, se non affidandosi a bancarelle o al mercato in inglese. Preferisco la seconda soluzione, in questo momento.

FINALE

Ma torniamo a occuparci dell’ebook uscito ieri, e che vado a presentare ufficialmente solo oggi, dopo due piccoli post apparsi sui gruppi DEM e Splatter. Quest’ultima è la pagina ufficiale della rivista storica, e mi sembrava doveroso presentarla anche lì in esclusiva, visto la gentilezza che mi ha fatto Paolo D’Orazio nel permettermi di citare Splatter all’interno della novellette.

Ancora una volta, infatti, ci troviamo negli anni ’90, in Italia, dove seguiremo la storia di tre adolescenti che tra le loro letture non poteva mancare la rivista horror per eccellenza di quegli anni. Chi ha letto Il Nodo della Strega ricorderà che era presente anche in camera di Lorenzo.

E per meglio omaggiare quegli anni, mi sembrava doveroso e logico tirare in ballo uno dei “mostri” classici, in una versione altrettanto classica e non edulcorata dall’ondata paranormal romance che sta devastando l’horror di questi tempi. Non vi anticipo quale sia questa creatura, lo scoprirete leggendo…

 

Sinossi

“Nei favolosi anni ’90, a Presello, paesino nel culo della provincia modenese, se moriva la donna più ricca della zona, il funerale era un evento importante. Se il suo cadavere, pochi giorni dopo la sepoltura, scompariva, beh, questo superava ogni cosa accaduta finora.”

Una novellette horror ispirata ai film degli anni ’80 e ’90, ambientata in un paese immaginario dell’Italia settentrionale. Tre ragazzi, il furto di un cadavere e la scomparsa di una bambina, in una storia di horror classico, dove i mostri sono dietro all’angolo e non ci accompagnano al ballo di fine anno.

LINK DI ACQUISTO QUI

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: