«

»

Ago 04

Ebook in uscita: Amsora

Ho passato le ultime settimane a rivedere e recuperare vecchi slasher, film che hanno fatto parte della mia infanzia e della mia adolescenza. Un genere che mi è sempre piaciuto, e che negli ultimi anni si è fatto, purtroppo, un po’ confuso, trasformandosi in una sequenza di cloni con protagonisti figli di papà inetti, rincorsi per boschi e case da killer senza carisma e anima.

Amsorablogweb

Viene da pensare che il messaggio di Wes Craven e il suo Scream siano stati travisati, e i produttori non abbiano fatto altro che prenderne lo scheletro e appiccicarvi sopra archetipi ripetitivi, giocando solo sui jumpscare[1] (li odio, lo ammetto), e patinando le atmosfere.
E io, in controtendenza rispetto all’horror che va di moda oggi (possessioni, zombie e vampiri innamorati[2]), ho messo mano al word processor e buttato giù una novelette slasher, cercando di ricreare le atmosfere dei prodotti usciti fino alle soglie del 2000, prima del disastro.

Ne è uscito questo Amsora, slasher ambientato a Pioppeto dall’Argine, paese che fa parte dello stesso immaginario di alcuni miei lavori, come Il Nodo della Strega (anche se in realtà le vicende avvengono nel comune di cui Presello è frazione) e La Vedova, o del più recente Un Posto Tranquillo per Morire.
Ancora una volta, la storia si svolge nel decennio dei 90, decennio a me molto caro soprattutto per l’incredibile scena musicale che si sviluppò al tempo, e che ancora oggi ha un posto speciale nelle mie colonne sonore di tutti i giorni.
Cosa vi dovete aspettare da questo Amsora, quindi? Nostalgia – per i miei coetanei – rock, vite di ragazzi modenesi e slasher, ma anche uno sguardo fugace a quell’epoca.

L’ebook sarà disponibile in prenotazione a breve, e ne darò l’annuncio direttamente qui sul blog e sui social. Per il periodo di promozione sarà al prezzo di 0,99€, per poi passare a 1,99€ stabilmente. Sarà inoltre disponibile sul Kindle Unlimited per 90 giorni, nel caso decideste di leggerlo mediante il vostro abbonamento.
A presto con la data di uscita e di prenotazione.

Sinossi
Mentre gli abitanti di Pioppeto dall’Argine si preparano a festeggiare il Ferragosto, quattro amici passano le giornate provando la scaletta della loro band. È il primo anno in cui parteciperanno alla grande festa vicino al fiume, e vogliono dimostrare agli altri ragazzi che non sono solo degli strambi con i capelli lunghi.
Ma una vecchia storia, raccontata alla festa, sembra risvegliare un orrore dimenticato nelle terre al di là dell’argine.

Uno horror slasher totalmente italiano ambientato nella Bassa Modenese, sulle note rock degli anni ’90.

 

[1] Non perché mi facciano spaventare, anzi, li prevengo in automatico, ormai, ma perché puntano su quello e basta

[2] Anche se, a dire il vero, non considero affatto il Paranormal Romance come horror. Non è horror, fine.

2 comments

  1. Fabrizio

    Consideralo già venduto amico mio!

    1. Marco Siena

      Spero che sia anche di tuo gradimento! Come sempre, è un esperimento, il mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: