Il Piatto delle Ossa (2017)

Credo fosse il 2012, o giù di lì, quando pubblicai un incipit su questo blog. Non era nulla di che, un breve paragrafo scritto di getto in un’estate fin troppo calda e turbolenta per via del sisma in Emilia. Non ne feci più nulla, e rimase in un .doc in una cartella per diverso tempo, oltre che qui sul blog.

Iniziai poi a lavorarci di nuovo nel 2015, anno in cui per diversi giorni proseguii con una prima stesura, che stoppai per vari motivi qualche tempo dopo. Ma quest’anno, ho deciso di riprendere in mano quel poco materiale e sistemarlo, per poi concluderlo e pubblicarlo. Ed è ciò che ho fatto in questi ultimi mesi, riscrivendo e aggiornando parte della stesura iniziale e concludendolo.
In questi giorni, dovrebbe essere già stato reso disponibile su Amazon, piattaforma unica che per ora sto continuando a usare, anche se non iscrivo più i miei lavori al programma KDP. E se guardate bene nella scheda del libro, dovreste – il condizionale è d’obbligo, ché se mi si presentano dei problemi faccio presto a rimuovere il tutto e tanti saluti ai profumi, alle orecchie e al romanticismo – trovarvi anche la possibilità di acquistarlo in versione cartacea.

No, non sono impazzito né ho avuto un ritorno di fiamma per quel formato: volevo semplicemente testare il tool diretto di Amazon, ché sembrava migliore di quello di CreateSpace. In tutta onestà, se per alcuni versi è stato più immediato di CS, si sono presentati gli stessi problemi di impaginazione, di cui ho parlato QUI tempo fa. So che la gente se ne frega delle regole estetiche, ma anche a questo giro ho cercato di non darvi un’impaginazione piena di vedove e orfane. Sottolineo: ci ho provato, ché dopo un po’ stavo perdendo la vista e pure la pazienza.

Tornando a noi, di cosa parla questo Il Piatto delle Ossa? Ecco la sinossi:

“Mattia Ferrari ha quasi trentaquattro anni, una licenza da investigatore privato, e un caso tra le mani che potrebbe sistemare il suo conto in banca. Ma non ha idea di come recuperare alcune informazioni sul defunto marito della dottoressa Benedini. Finché un prete di Bologna non lo indirizza a un suo contatto a Presello, piccola frazione della Bassa Modenese.
A Presello si dice che i morti parlino con gli abitanti, e questa risulterà essere la chiave per portare a termine il suo compito e intascarsi il compenso. Ma a Presello succedono sempre dei casini, come dice De Luca, maresciallo dei Carabinieri che da vent’anni segue i casi della provincia. Cercando di aiutare un amico, e il maresciallo stesso, Mattia si troverà suo malgrado invischiato in una serie di delitti che sembrano essere oltre le sue capacità.”

Insomma, si torna a Presello per un’altra storia, e questa volta è per un romanzo, non una novelette, romanzo breve o un racconto. È un romanzo da 410 pagine e 62000 parole, claro?

 

Come dicevo sopra, lo potrete trovare a questo LINK su Amazon al prezzo di:
3,99€ per la versione Kindle
13,99€ per la versione cartacea

 

E prima di chiudere, un’ultima cosa sulla versione cartacea: L’UNICO MODO PER AVERE LA VERSIONE CARTACEA È ATTRAVERSO AMAZON. NON HO COPIE A CASA MIA. NON HO COPIE DA PORTARVI A CASA. NON PORTO COPIE A BANCHETTI.

.

6 comments

Skip to comment form

  1. Preso! Comincio a leggere stasera, che per varie vicissitudini passerò la notte in teatro, e leggere fa bene. 😅
    Mi fa molto piacere avere di nuovo qualcosa di tuo da leggere, anche se aspetto con tantissima trepidazione la terza parte di DD!!

    1. Grazie mille!
      Se farò il bravo, DD3 potrei farlo uscire nel 2019. Prima non riesco sicuramente 🙁

      1. 2019! O_O
        Aspetterò consolato dal fatto che la mia “to read” list è chilometrica… 😀
        Anche se comunque DD3 sicuramente la salterà a piè pari, visto che sono troppo curioso di sapere come va a finire la storia. Devo dire che le atmosfere a cui mi hai abituato con DD, e in generale i personaggi di Ilio e Gregorio, mi suscitano un grande affetto. Li trovo proprio familiari, ecco.

        P.s. Ho cominciato l’altra sera, l’idea della LT è FENOMENALE!! 😀

      2. Ti ringrazio 😉
        La serie di DD ha subito dei ritardi a causa del sisma, dei vari traslochi, del cambio di lavoro, e di tutte quelle problematiche che mi hanno fatto mettere un attimo in stand by i lavori, perché per completare DD3 devo riprendere in mano gli appunti e tutto ciò che avevo scritto precedentemente e fare un ripasso. Ma devo chiuderlo, perché avrei anche altro materiale per quell’ambientazione.

  2. E…. Finito!! 🙂
    Me lo sono divorato, mi è piaciuto un sacco, seguirà consiglio sul blog e recensione su Amazon. Divertente, bello ritrovare Art e Ab come comprimari, lacrimona sul finale…

    1. Gentilissimo come sempre 😉
      Sono contento che ti sia piaciuta anche la parte di Art e Ab. Come avrai notato, l’incontro era pianificato da un annetto 😀
      Aspetto la recensione e il post sul blog.
      Grazie ancora!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: