mar 03

Stretch (recensione)

Di solito non amo l’umorismo dei film americani, tranne in rari casi. Le commedie, per dire, le trovo sempre ripetitive, bloccate sul tris di gag peti-battute sui gay-battute sul sesso, come accade nei film di Rogen.
Ma ci sono casi rari, di film con un bassissimo budget, ma un buon cast e una buona sceneggiatura, che purtroppo non vi arriveranno mai, se non per sbaglio.

locandina Leggi il resto »

mar 02

The Nightcrawler e il filtro delle notizie

Avete presente quando vi sembra che improvvisamente ci siano migliaia di fatti di cronaca simili? Magari tutti commessi dalla stessa etnia, per dire. Oppure quando i cani impazziscono nello stesso istante e sbranano padroni e passanti nell’arco di pochi giorni?
Beh, fa parte della selezione delle notizie fatta da chi decide cosa e quando pubblicare un articolo.

locandina Leggi il resto »

mar 01

Il segnale sbagliato

È un fenomeno che stavo notando in queste settimane, e su cui non mi ero mai soffermato veramente: una cosa disprezzata dalla gente diverrà un successo di diffusione (e non solo) più di qualcosa che piace.

E lo compreranno...

E lo compreranno…

Leggi il resto »

Post precedenti «

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: