«

»

Giu 05

Top 5: cinque cani che prenderei

Dopo l’articolo dell’altro giorno, volevo spezzare una lancia a favore del cane, anzi, degli amanti del cane. Di principio non me ne prenderei uno, a meno che non ci fosse qualcuno in casa che mi assicurasse di assorbire il 99% delle energie dei problemi del cane, troppo impegnativo per me. Io mi limiterei a fargli una carezza, a dirgli ciao e via. Anche perché sennò rischio un attacco d’asma. Immaginando di poterne possedere uno e poterlo curare, quale razza sceglierei? Ecco la top!

5)Lupo Cecoslovacco

Il Lupo Cecoslovacco

La prima volta che lo vidi, fu passando davanti a un cortile a Villafranca di Medolla. Mi fermai persino a fotografarlo con il cellulare, convinto fosse davvero un lupo. Mi dicono sia affettuoso e giocherellone. Io non posso confermalo. Però è un sacco bello.

4)Pastore Tedesco

Non è bello come Jack

A casa mia, per anni e anni, mio padre ha avuto questa razza, quasi tutti puri. Un cane da guardia perfetto, un compare fedele e intelligente quanto basta. Però trovarne uno bello come Jack, il cane di mia cognata, sarebbe dannatamente difficile.

3)Alaskan Malamute

Bello!

Un cagnone che sembra un Husky a prima vista, ma in realtà molto più massiccio e robusto. Anche questo, assomiglia più a un lupo che a un cane comune. Qui dicono che soffrirebbe, essendo nativo delle zone antartiche. Soffrirebbe?

2)Akita Inu

È più grande di quello che immaginat

Cane da guardia dell’imperatore Giapponese, l’Akita è buono finché non c’è il padrone. Se provate a entrare nel cancello senza che il padrone sia in casa, rischierete sicuramente un arto. Bello, fedele e territoriale.
1)Border Collie

Esemplare macchiate perfettamente!

Il Cane perfetto. Dicono sia intelligente come un bambino di 6 anni. Ho avuto modo di vederne uno, una femmina, sgusciare le nocciole. Ed è il cane in cima alle mie scelte, anche perché mi fiderei quasi al 100% a lasciarlo vicino ai bambini.

Menzione d’onore: Bastardini

Cucù!

Alla fine però, i bastardini hanno sempre una marcia in più, e se è possibile, meglio adottare loro prendendoli al canile.

9 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. claudio vergnani

    quoto anche io i bastardini

    1. Marco Siena

      Quello della foto poi è da leggenda 😉

  2. dino borgognoni

    Anche il mio bracco sguscia le nocciole, e mangia anche le ciliegie e le susine. Ho avuto 2 malamute, è un cane molto impegnativo, molto indipendente, più lupo che cane. Tutto sommato preferisco un cane meno pericoloso, il malamute non è pericoloso per le persone ma per gli altri animali sì, per lui o sono rivali o sono cibo, per cui va tenuto moltod’occhio; i miei non soffrivano per il caldo (abito in montagna e a volte dormivano in mezzo alla neve) ma sono delle macchine da sopravvivenza, addirittura cacciavano in branco il più piccolo spingeva le prede verso l’altro che provvedeva alla cattura. A volte stavano via tutto il giorno e tutta la notte, li vedevo tornare al mattino successivo. Roba da grandi spazi del grande Nord.

    1. Marco Siena

      Benvenuto Dino, e grazie per la testimonianza. La descrizione del Malamute che mi hai dato, conferma l’idea che mi ero fatto di quella razza. Grandi spazi del Nord, quanto li desidero 😀

  3. dino borgognoni

    Il Malamute è un animale da sopravvivenza del grande Nord. Ne ho avuti 2 cacciavano in branco e mi stavano via anche due giorni. troppo impegnativo. Per lui gli altri animali o sono rivali da battere o roba da mangiare. Anche il mio bracco sguscia le nocciole, e mangia le susine e ler ciliegie…:)

  4. aly

    il mio cagnolino è identico al bastardino, si comporta molto bene lo adoro non mi sarebbe potuto capitare un cane migliore.Il suo nome è BALOO <3

    1. Marco Siena

      Baloo come l’orso? 😀

  5. Simona ruggiero

    Vorrei un carlino

    1. Marco Siena

      Un carlino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: