«

»

Giu 21

In gelateria

Facciamo un esempio.

In una gelateria del centro entrano due clienti. Il gestore, dietro al bancone, li saluta, e si prepara a servir loro i gelati. Poi si ricorda che proprio quel giorno sono arrivati due gusti nuovi: biscotto e crema di riso.

Gelateria

G: “Cosa vi do, ragazzi?”
Cliente 1: “Per me un cono, con panna e cioccolato.”
Cliente 2: “Anche per me, cono panna e cioccolato.”
G: “Se vi posso dare un consiglio, mi sono appena arrivati biscotto e crema di riso che sono…”
C1: “No, grazie, per me panna e cioccolato.”
C2: “Come lui, panna e cioccolato.”

Passa una settimana. Al gelataio arrivano gusto mou e gusto kinder. Entrano i due clienti della scorsa volta, salutano e guardano il tabellone.
G: “Ciao, ragazzi, cosa vi do?”
C1: “Dunque… per me un cono con panna e cioccolato.”
C2: “Sì, anche per me.»
G: “Se volete mi sono appena arrivati kinder…”
C1: “No, grazie, panna e cioccolato.”
C2: “Sì, con quelli andiamo sul sicuro.”
G: “Ma anche gli altri gusti sono buoni, quindi…”
C1: “La ringraziamo, ma stiamo bene così: panna e cioccolato.”

La settimana successiva, al gelataio arrivano sei gusti nuovi, e prova a proporli ai clienti. Nulla da fare, prendono panna e cioccolato. Stanco di mangiarseli lui, il gelataio decide di tenere solo panna e cioccolato.

Una domenica, entrano i due clienti.
G: “Buongiorno, ragazzi. Cosa vi do?”
I due guardano a lungo il tabellone, dove appaiono solo i due gusti: panna e cioccolato.
C1: “Ha solo quei due gusti?”
G: “Sì, si vendono solo quelli.”
C2: “Capisco, però qualcosa di nuovo lo potrebbe far provare.”
C1: “Sì, come panna e cioccolato non c’è nulla, ma se trovassi qualcosa che fosse buono allo stesso modo, lo proverei. Tanto per cambiare un po’.”
C2: “Vero, panna e cioccolato sono il meglio del meglio. Qualcosa di altrettanto buono è difficile trovarlo. Però, se qualcuno provasse a farmi trovare qualcosa di diverso…”
G: “Ragazzi, se mi dite cosa volete provare, per la prossima settimana ve lo faccio trovare.”
C1: “Non so… e poi se non è buono come panna e cioccolato?”
G: “Allora andatevene affanculo.”

 

12 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. claudio

    Be’ , questa mi ha strappato un sorriso. Bella.

    1. Marco Siena

      In fondo, funziona così, no?

  2. Screetch

    Pessima settimana, eh?

    1. Marco Siena

      E quelle che verranno…

  3. Davide Mana

    “Panna e cioccolato è il mio modello, il mio unico dio mangio solo panna e cioccolato, ma poi quando faccio i miei gelati li faccio ad altri gusti, perché è così che funziona l’arte.”
    😉

    1. Marco Siena

      Stranamente sanno di panna e cioccolato, poi 😉

  4. Oreste

    Io mangio solo stracciatella 😀
    Questa ti è uscita proprio bene, complimenti.

    1. Marco Siena

      Tu rischi con la stracciatela 😉

  5. ladyghost

    XD simpaticissima!

    1. Marco Siena

      😉

  6. giudappeso

    Perfetto. 😀

    1. Marco Siena

      Povero gelataio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: