Giu 11

Il serial che sogno

In questo periodo, si parla molto della serie Games of Thrones, riuscitissimo adattamento dei romanzi di George Martin. Nulla da dire, impeccabile, coinvolgente e senza punti deboli. Partendo dalla sigla evocativa, tanto che è diventata la suoneria del mio cellulare, alle azzeccate scelte del cast, la serie sembra coinvolgere anche chi non conosceva precedentemente Martin. Io mi ero sempre rifiutato di leggerlo, attendendo tempi più tranquilli e che finisse di scrivere tutta la saga. Vista l’imminente programmazione, decisi di partire nell’avventura.
Ma la mia idea è un’altra. La HBO ha sempre prodotto serie di qualità, e ora buttandosi su questo adattamento, potrebbe magari in futuro pensare di bissare il successo, ripescando altre saghe letterarie per farne nuovi serial. Ovviamente sono fantasie mie. Qual è la prima che vorrei vedere adattata sullo schermo, logicamente con la stessa cura? Beh, la mia mente è corsa subito alla Saga della Legione di Videssos, ciclo scritto nel 1987 da Harry Turtledove, e che non ha nulla da invidiare all’opera di Martin. A dire la verità, personalmente la preferisco, se proprio dovessi fare una scelta. In questi giorni tra l’altro, la consiglio a molte persone, fantasticando su un possibile adattamento.

La mappa di Videssos

Cos’ha di così speciale? La trama è incentrata sulla Legione romana che si trova catapultata nell’Impero di Videssos, in guerra con quello Makuran. O meglio, i rapporti precari si destabilizzano proprio nel periodo in cui i romani finiscono in quell’universo. La forza della serie, ritengo sia nell’ambientazione curatissima, nei personaggi riusciti a cui ci si affeziona subito e l’eccezionale competenza storica e tattica dell’autore. Le battaglie, sono dettagliate e delineate, con strategie miste, visto che i romani usano tattiche diverse dai nativi.
In questa serie, per chi non la conoscesse, la guerra si mischia alla politica, l’umorismo alla tragedia. Le culture si confrontano e si scontrano, i nemici iniziali diventano amici inseparabili. Soprattutto potrete leggere dettagli sulla cultura bellica e non solo, dell’Impero Romano.

Avere la barba deve essere una prerogativa

Chissà se quelli della HBO prima o poi, non mettano mano ai libri di Turtledove, purtroppo meno conosciuti e famosi di quelli di Martin, e decidano di portare sullo schermo questa grande saga.

2 comments

  1. Confesso la mia ignoranza, guardo troppo poco la televisione

    1. Conosci però la saga di Videssos?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: